Mutui: come PMI e famiglie possono sospendere le rate

Prorogato a luglio 2018 l'Accordo sulla sospensione delle rate dei prestiti alle imprese e alle famiglie

Viene prorogato a tutto luglio 2018 l’Accordo per il Credito 2015, che offre la possibilità di sospendere il pagamento della quota capitale delle rate e di allungare i finanziamenti per le PMI. Lo comunica l’ABI, l’Associazione Bancaria Italiana. Prorogata parimenti l’analoga possibilità concessa alle famiglie dall’Accordo con le Associazioni dei Consumatori (“Sospensione della quota capitale dei crediti alle famiglie”). Vediamo in dettaglio come funzionano i due accordi.

PMI, REQUISITI NECESSARI – Come si legge sul sito delle piccole-media imprese pmi.it, per beneficiare della moratoria sui mutui le PMI devono risultare operanti in Italia. Possono accedere alle operazioni previste dall’Accordo anche le imprese che presentino alcune difficoltà finanziarie, a patto che, al momento di presentazione della domanda, non abbiano posizioni debitorie classificate dalla banca come “sofferenze”, “inadempienze probabili” o esposizioni scadute e/o sconfinanti da oltre 90 giorni (imprese “in bonis”) in relazione a finanziamenti in essere alla data del 31 marzo 2015.

FAMIGLIE – La moratoria per 12 mesi sulla quota capitale del finanziamento concessa alle famiglie – tra mutuo prima casa e credito al consumo – ha interessato fino ad ottobre 2017 già 16.642 famiglie per un controvalore complessivo sospeso di 475 milioni di euro ed una maggior liquidità totale a beneficio dei consumatori pari a 118 milioni di euro.

Leggi anche:
Riciclaggio, Gianfranco Fini rinviato a giudizio: “Ho mentito per le mie figlie”
Pagamenti, fatture, caparre e compro oro: contanti sì o contanti no?
Banche e risparmi: è partita la rivoluzione Mifid II. Come cambiano le regole?
Banca: arriva il conto corrente senza spese
I conti in banca non saranno più protetti, rischio corsa agli sportelli
Bail in e prelievo forzoso, la lista delle banche più a rischio. Come difendersi

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mutui: come PMI e famiglie possono sospendere le rate