MES-Fondo Salva Stati, ancora scintille Conte-Salvini

Premier riferirà alla Camera lunedì 2 dicembre. Il leader della Lega: "Attentato a sovranità nazionale". Replica il Presidente del Consiglio: "Lo querelo"

Prosegue l’escalation di tensione sul Meccanismo europeo di stabilità che infiamma il dibattito ormai da giorni. Ultime in ordine di tempo a rinfocolare la miccia delle polemiche, le dichiarazioni del Ministro dell’Ecomomia Roberto Gualtieri durante l’audizione al Senato che ha definito “comico” il tentativo di far passare la riforma del trattato istitutivo del Mes come minaccia alla stabilità del nostro Paese,  bollando come “del tutto infondate le preoccupazioni sulla questione.

SCINTILLE SALVINI-CONTE, C’ERAVAMO TANTO AMATI – Il Titolare del Tesoro ha anche sottolineato che allo stato attuale il testo non si può più rinegoziare e che, tra l’altro, la versione finale della riforma del Mes fu avallata lo scorso dicembre proprio dal Governo gialloverde.

Durissimo l’affondo del leader della Lega Matteo Salvini che – parlando senza giri di parole di “attentato alla sovranità nazionale” si appella al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella – va all’attacco del Presidente del Consiglio, accusandolo di aver commesso “un atto gravissimo”. 

CONTE: “LO QUERELO PER CALUNNIA” – Lontani i tempi in cui i due erano “amici” al Governo. Non si fa attendere la replica stizzita del Premier Conte che dalla Guinea dove è in visita promette di dare battaglia: “Lunedì spazzerò via mezze ricostruzioni, menzogne, mistificazioni”.

Prossimo round, dunque, il 2 dicembre, data in cui Conte terrà un’informativa nell’Aula della Camera. “Sarò in Parlamento, in modo trasparente, a riferire tutte le circostanze, ha sottolineato. Chi oggi si sbraccia a minacciare, io dico: Salvini vada in procura a fare l’esposto, e io querelerò per calunnia”.

Infine, una stoccatina al veleno. “Vorrei chiarire agli italiani – ha proseguito – che io non ho l’immunità, lui sì, e ne ha già approfittato per il caso Diciotti. Veda questa volta, perché io lo querelerò per calunnia, di non approfittarne più”

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MES-Fondo Salva Stati, ancora scintille Conte-Salvini