Mastercard: i pagamenti si faranno con un selfie

L'applicazione offrirà la possibilità di identificarsi con un selfie

Mastercard sta lavorando a una nuova applicazione che ha l’obiettivo di offrire la massima sicurezza al momento dell’acquisto online. Al posto di chiedere una password, l’applicazione offrirà l’autenticazione con un semplice selfie.

L’applicazione per telefoni, tablet e PC e sarà disponibile negli Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Italia, Francia, Germania, Svizzera, Norvegia, Svezia, Finlandia e Danimarca a partire dalla prossima estate. Mastercard ha testato queste funzionalità già dallo scorso anno. In alternativa alla foto, gli utenti saranno in grado di autenticarsi con una impronta digitale, attraverso sistemi come ID Touch di Apple.

Nella maggior parte dei casi, gli acquisti online non richiedono nulla più che l’inserimento dei dati della carta di credito. Ma a volte Mastercard – quando si sospetta una transazione fraudolenta – può richiedere una password. Gli utenti che hanno installato app Mastercard riceveranno una notifica che chiede loro di posare per la macchina fotografica o la scansione loro impronte digitali.

L’idea è quella di creare un sistema più conveniente per verificare l’identità dell’acquirente per prevenire le frodi. Come osserva la BBC, i costi delle frodi in genere vengono riversati sui commercianti in forma di spese di transazione elevate, per cui un sistema ottimizzato potrebbe potenzialmente abbassare quelle tasse (o cedere maggiori profitti per la società della carta di credito).

L’identificazione biometrica sta rapidamente diventando la norma sui dispositivi mobili, come iOS e Android che supportano ora pagamenti in-app con un semplice impronta digitale. Il piano di Mastercard suona come un catch-all per i siti web che non hanno le capacità biometriche built-in, e per i telefoni che non dispongono di lettori di impronte digitali. Anche se le verifiche selfie-based non sono infallibili, ma almeno forniscono un ulteriore livello di protezione contro rubati i dati della carta di credito.

Leggi anche:
Carte di credito clonate, affare da 100mila euro al giorno. Come difendersi

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mastercard: i pagamenti si faranno con un selfie