Lotteria degli scontrini, estratti i primi 10 codici vincenti da 100mila euro

Estratti i primi biglietti vincenti da 100 e 20 mila euro. Scopri se hai vinto

Alle 13 dell’11 marzo sono stati estratti dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli i primi 10 vincitori della Lotteria degli scontrini che riceveranno un premio da 100mila euro ciascuno.

Lotteria scontrini, i codici vincenti

Questi i codici vincenti pubblicati sul profilo Twitter di Agenzia delle dogane e monopoli:

Le informazioni disponibili sono: la data di emissione dello scontrino, il codice univoco dello scontrino stesso e l’importo speso. Per questa prima estrazione si va da poco più di 20 euro di spesa a oltre 700 (ogni euro di spesa corrisponde ad un nuovo biglietto virtuale, dunque la possibilità di vincere cresce con l’aumentare della cifra a scontrino). Ogni esercente che ha emesso lo scontrino estratto riceverà un premio esentasse pari a 20 mila euro.

Per sapere se il proprio biglietto è stato estratto bisogna accedere al portale della Lotteria dove, al termine di ogni estrazione, si può visualizzare lo scontrino cui corrisponde il biglietto estratto per ogni premio in palio. I codici vincenti sono stati pubblicati anche sul profilo Twitter di Agenzia delle dogane e monopoli.
Chi si è registrato all’area riservata del portale troverà, in caso di vincita, un messaggio che rimarrà visibile fino al momento di ritiro del premio o fino al termine dei 90 giorni utili per reclamarlo. Dopo tre mesi, infatti, i premi non saranno più disponibili .

La prossima estrazione della Lotteria degli scontrini è prevista per giovedì 8 aprile 2021. In quella occasione saranno estratti a sorte biglietti virtuali collegati a scontrini emessi nel mese di marzo ((qui il calendario completo).

Come riscuotere i premi

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli comunica la vincita tramite PEC o raccomandata AR garantendo in ogni momento la riservatezza dell’identità del vincitore e segnalando l’obbligo di recarsi – entro novanta giorni dalla ricezione della comunicazione – presso l’ufficio ADM territorialmente competente in base alla propria residenza o al proprio domicilio fiscale. Lì va effettuata l’identificazione e l’indicazione delle modalità di pagamento.

Non è necessario conservare gli scontrini, ma servirà “dar prova di aver effettuato il pagamento senza utilizzare contanti”spiega l’Agenzia delle dogane e dei monopoli che suggerisce di presentare l’estratto di conto corrente o documento analogo da cui risulti che l’acquisto è stato effettuato con strumenti di pagamento elettronici.

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli effettua il pagamento dei premi esclusivamente mediante bonifico bancario o postale.

Premi non più reclamabili

I premi non saranno più reclamabili trascorsi novanta giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita. I premi settimanali, mensili e annuali non reclamati nel termine previsto, unitamente ai premi eventualmente non attribuiti, sono versati all’Erario.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lotteria degli scontrini, estratti i primi 10 codici vincenti da 100mi...