Quanto guadagna Messi tra ingaggio e sponsor

Il miglior marcatore della Liga è uno dei calciatori più pagati al mondo

Uno dei giocatori simbolo del calcio moderno, una bella storia di calcio e sacrifici. Lionel Messi nella sua carriera ha vinto tutto, ad eccezione del Mondiale e ora in Russia proverà a trascinare la sua Argentina sul tetto del mondo. Impresa difficile, complicata proprio da un calcio di rigore sbagliato dall’attaccante del Barcellona. Oltre ad essere uno dei migliori al mondo e in continua contrapposizione con Cristiano Ronaldo, Leo Messi resta anche una vera e propria “macchina da soldi”, dovuti a contratti milionari e a sponsorizzazioni altrettanto cospicue.

La contrapposizione tra l’argentino e il portoghese, continua anche fuori dal campo, ma è Lionel Messi a vincere la sfida relativa all’ambito finanziario. Le vittorie sul campo, le nove Liga vinte, le 4 Champions League, la finale di Coppa del Mondo e i Cinque Palloni d’Oro gli sono valsi un contratto da capogiro e una serie di sponsorizzazioni dorate.

Neppure il piccolo Lionel avrebbe immaginato tutto questo quando è approdato al Barcellona a 13 anni sottoponendosi ad un trattamento con l’ormone della crescita: è cominciata allora l’ascesa della “Pulce”, che si è gradualmente imposto come uno dei migliori al mondo. Una crescita che, secondo Celebrity Net Worth l’ha portato ad avere un patrimonio netto di 400 milioni di euro. Secondo Forbes, Leo Messi è il secondo atleta più pagato al mondo nel 2018, non solo per il contratto multimilionario, ma anche per i suoi contratti di sponsorizzazione da capogiro.

L’ultimo rinnovo di contratto di Leo Messi ha consentito al Barcellona di continuare il rapporto con l’argentino fino al 2021. Nel 2017, il contratto della “Pulce” è stato ritoccato fino a 33,6 milioni di dollari, 646.000 dollari a settimana. Cifre stellari, considerate eque per il miglior marcatore in assoluto della Liga Spagnola, ma comunque inferiori a quelle del “rivale” Cristiano Ronaldo, che attualmente guadagna 61 milioni di dollari come stipendio dal Real Madrid e 47 dagli sponsor.

Le sponsorizzazioni di Leo Messi si “fermano” a 27 milioni di dollari: Gatorade e Adidas hanno scelto l’argentino come volto principale delle loro campagne pubblicitarie di successo, ricoprendo d’oro il campione del Barcellona. Al contrario di Cristiano Ronaldo, però, Messi si dedica meno alla vita mondana e ha dedicato buona parte dei suoi ricavi ad investimenti immobiliari: è infatti proprietario con il padre di una grande agenzia, la Limeca, nonché di un grande circolo sportivo da 80 ettari. Non è un caso che l’argentino a Barcellona sia trattato come un re: ha una villa a Castelldefells, fornita di giardino, piscina e campo da calcio, dove vive con la moglie e i tre figli. Nonostante qualche guaio di troppo con il fisco spagnolo, Messi ha dimostrato di essere un campione anche fuori dal campo, amministrando al meglio le sue finanze e diventando uno dei calciatori più ricchi di tutti i tempi.

Quanto guadagna Messi tra ingaggio e sponsor