Libia, timori per un blocco delle forniture di petrolio e gas

Il sistema delle scorte strategiche è in grado di proteggere il nostro paese. Ma c’è il rischio di un’impennata dei prezzi

Adnkronos, conferma che le forniture di gas dalla Libia all’Italia si starebbero avviando verso una progressiva interruzione. Un lancio d’agenzia che dimostra quanto siano fondati i timori di un blocco delle forniture energetiche verso il nostro Paese.

La Libia è da quasi dieci anni il nostro principale fornitore di greggio, e il quarto di gas. La sua vicinanza ha sempre costituito un punto di forza nei rapporti tra Tripoli e Roma. Nel 2010 Tripoli ha esportato in Italia 18,1 milioni di tonnellate di greggio, una quantità pari al 20-23% del nostro import complessivo (dati Unione petrolifera italiana). Il legame energetico e pure economico si è rafforzato con il passare degli anni. Secondo il Dipartimento americano dell’energia nel 2009, il 32% dell’export del greggio libico è finito in Italia.

I maggiori giacimenti petroliferi di petrolio si trovano in zone lontane dal conflitto, in mare aperto, oppure in nel deserto. Secondo l’Eni non esistono immediati pericoli di interruzioni delle forniture – anche se il recente lancio di Adnkronos sembra smetire questa ipotesi – e rischi per un’impennata dei prezzi. “Al momento non ci sono riflessi di nessun genere, ma speriamo che le tensioni durino il meno possibile, perché altrimenti alla lunga potrebbero esserci delle ripercussioni sui prezzi” ha detto ieri il presidente dell’Unione petrolifera, Pasquale De Vita “E bene ricordare che l’Italia è un paese membro dell’Agenzia internazionale dell’Energia – precisa marco D’Aloisi, il responsabile relazioni esterne dell’Up – dunque è protetta dal meccanismo delle scorte strategiche, create dopo lo shock petrolifero del 1973 e predisposte proprio per ridurre l’impatto di interruzioni dell’offerta”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Libia, timori per un blocco delle forniture di petrolio e gas