Lavoro, nuovi incentivi per assumere giovani nelle aziende

Le agevolazioni previste per quest'anno saranno estese oltre il 2015. La copertura grazie ai fondi europei

 

Le agevolazioni a favore delle assunzioni dei giovani under 30 saranno mantenute "per alcuni anni", oltre quindi i 18 mesi attualmente previsti dal dl lavoro. E’ l’obiettivo annunciato dal ministro della Coesione territoriale, Carlo Trigilia, specificando che le risorse saranno attinte dal nuovo ciclo di fondi Ue 2014-2020 che potranno essere spesi fino al 2022. I benefici quindi delle agevolazioni si estenderanno ben oltre i termini previsti e questa potrebbe essere una buona notizia per il mercato del lavoro che proporio in questi giorni ha fatto toccare uno dei picchi massimi della percentuali di disoccupazione.
Il ministro giudica invece prematuro quantificare l’ammontare delle risorse, perché "l’Ue sta ancora approvando il bilancio", ma sottolinea che "alcune misure verranno confermate per diverso tempo; anche nel prossimo ciclo, perché abbiamo bisogno di misure così fortemente antirecessive".

Lavoro, nuovi incentivi per assumere giovani nelle aziende