Istruzioni e consigli per chiudere Conto Arancio

Chiudere Conto Arancio è un'operazione semplice che si può fare in qualsiasi momento

Conto Arancio è un conto deposito online di ING DIRECT che permette di gestire il proprio denaro in totale autonomia. E’ una soluzione molto conveniente per il risparmiatore perchè non comporta costi fissi o commissioni e permette di gestire comodamente il proprio deposito, con tutto ciò che ad esso è collegato, in qualsiasi momento. E’ sufficiente un dispositivo con connessione internet. Tra le operazioni consentite, ovviamente, è prevista anche l’estinzione del conto, con una procedura veloce grazie alla tecnologia e alle normative vigenti molto più snelle rispetto a quelle del passato.

Ci sono due modi per chiudere un Conto Arancio. Il primo, più tradizionale, prevede la disdetta attraverso l’invio di una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, che in caso di problemi di gestione della pratica attesta la ricezione della richiesta di recedere dal rapporto espressa dal cliente in una data precisa. Il secondo, molto più immediato, prevede che la chiusura venga effettuata direttamente online.

Chi opta per la procedura classica deve inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno, in busta chiusa, alla sede centrale di ING DIRECT N.V., Casella postale n. 10632, 20100 Milano. Nella richiesta di estinzione del conto è obbligatorio inserire oltre al numero del Conto Arancio, i propri dati personali e gli estremi del nuovo conto corrente dove devono essere versati il saldo e gli interessi attivi al momento della chiusura. E’ sempre consigliabile allegare una fotocopia leggibile del proprio documento di identità.

La seconda modalità di chiusura del conto arancio è più immediata e si effettua direttamente online. Una volta collegati al sito ufficiale bisogna effettuare il login per accedere alla propria area riservata e selezionare la voce “Estinzione Conto”. Anche in questo caso è necessario fornire gli estremi di un altro conto dove verranno accreditati gli importi residui.

In entrambi i casi la banca attiva la procedura di chiusura del conto nel momento in cui riceve la richiesta completa di tutti i dati necessari, estremi che è bene controllare minuziosamente prima di procedere all’invio. La scelta della modalità è strettamente personale, ma quella online, rispetto a quella tradizionale, è molto più veloce e non comporta i costi per la spedizione postale della richiesta cartacea.

Immagini: Depositphotos

Leggi anche:
Istruzioni, modelli e consigli per chiudere un conto Fineco
Richiesta fido bancario: come fare
Come si contestano le spese della carta di credito

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Istruzioni e consigli per chiudere Conto Arancio