Imprese: volano le startup innovative e nel 2017 toccano quota 8.400

Quasi 1.000 in più rispetto allo scorso 30 giugno. Lo dice rapporto trimestrale sulle PMI e le startup innovative MISE- InfoCamere

(Teleborsa) Una crescita a macchia d’olio quella delle startup innovative che in Italia prendono il volo.  Numeri alla mano, infatti,  al 31 dicembre 2017 le startup innovative registrate erano 8.391, 460 in più rispetto a tre mesi fa, e quasi 1.000 in più rispetto allo scorso 30 giugno.

Lo dice il rapporto trimestrale sulle PMI e le startup innovative presentato e realizzato dal MISE (Ministero Sviluppo economico) in collaborazione con InfoCamere.
1 su 4 in Lombardia – Da un punto di vista geografico, si osserva che quasi una startup italiana su quattro è localizzata in Lombardia, che si avvia a superare la soglia delle 2.000 imprese iscritte; di queste, 1.370 hanno sede a Milano e aree limitrofe. Altre regioni con una presenza considerevole di startup innovative sono il Trentino-Alto Adige (l`1,17% del totale delle società di capitali) e le Marche (0,91%).
Numeri incoraggianti anche da un punto di vista occupazionale –  Sempre alla data del 30 settembre 2017 le startup innovative coinvolgevano nel complesso 42.247 persone tra soci e addetti.  Un numero che rappresenta il quadruplo dell’occupazione di tre anni fa ma la cosa incoraggiante è che è destinato a salire: dal momento che tra settembre e dicembre si è verificato un incremento record del numero di soci (oltre 3.000 in più),  quando saranno disponibili i dati sul numero di dipendenti per il quarto trimestre 2017,  il personale complessivamente impiegato dalle startup avrà ampiamente superato quota 45.000.
Dal Fondo di garanzia 220 milioni di euro nel 2017 – Un settore, dunque, in pieno sviluppo che dimostra tutta la sua vivacità. Nel 2017, infatti, sono stati erogati 221 milioni di euro a startup innovative con la copertura del Fondo di garanzia per le Pmi. Una cifra record, in crescita rispetto al totale delle operazioni erogate nel 2016 (206 milioni), anche senza considerare le oltre 200 operazioni, per un valore complessivo di 74 milioni di euro, già autorizzate dal fondo, ma ancora non perfezionate. E’ quanto emerge dal Rapporto trimestrale del ministero dello Sviluppo Economico su “le imprese innovative e il fondo di garanzia”.

In quattro anni, dall’entrata in vigore del provvedimento che ha consentito l’accesso gratuito al fondo per le startup innovative, sono 1.748 quelle che hanno ricevuto prestiti bancari con garanzia per quasi 600 milioni di euro.

Imprese: volano le startup innovative e nel 2017 toccano quota 8....