Immigrati, il motore d’Italia. Producono più di quanti sono

Sono quasi 5 milioni, l'8% della popolazione ma producono l'11% della ricchezza nazionale. E hanno una capacità di risparmio enorme

Gli immigrati ci rubano il lavoro? Macché, ci portano ricchezza. In una percentuale maggiore della loro presenza in Italia. A dirlo è un osservatore altamente affidabile in questo campo: MoneyGram, la società leader nei trasferimenti di denaro all’estero. Ed è proprio partendo dalle rimesse in valuta che si può fare una fotografia abbastanza dettagliata del contributo degli immigrati al nostro benessere. Smontando i soliti luoghi comuni.

Gli stranieri in Italia sono l’8% della popolazione (quasi 5 milioni) e generano quasi l’11% del Pil nazionale. A fine 2010 erano più di 337mila le imprese gestite da immigrati, con un ritmo di aumento del 14% all’anno dal 2006. Le attività imprenditoriali degli immigrati si concentrano in particolare a Roma (10%), Milano (9%), Torino (6%) e Firenze (4%).

Le vere “formiche” d’Italia

Gli immigrati contribuiscono anche a pagare i nostri servizi pubblici e le nostre pensioni: il gettito fiscale delle loro attività ammonta a 40 miliardi di euro e i contributi previdenziali a 7,5 miliardi. E tutto questo riuscendo a sostenere il costo della vita italiano e inviando a casa circa il 47% del proprio reddito, in media 987 euro a testa per complessivi 6,3 miliardi. Una capacità di risparmio inimmaginabile per la maggior parte degli italiani.

Le destinazioni  principali dall’Italia sono la Cina, la Romania e le Filippine. A livello globale, i paesi di partenza dei flussi sono gli Usa, al primo posto, seguiti da Arabia Saudita, Russia, Spagna e Italia al quinto posto, ma in crescita. E’ indice di un pezzo di economia che va ed è sempre meno marginale.

Per questo motivo la stessa società finanziaria ha istituito il Money award 2011, il premio all’imprenditoria immigrata in Italia, giunto quest’anno alla terza edizione. Lo ha vinto il camerunense Jean Paul Pougala, in Italia dal 1985 e fondatore nel ’94 di una società di produzione di articoli per campagne elettorali. (A.D.M.)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Immigrati, il motore d’Italia. Producono più di quanti son...