Il cellulare festeggia 40 anni

Il 3 aprile 1973 con un apparecchio mobile di un chilo Martin Cooper della Motorola fece la prima telefonata "mobile"

(fonte Teleborsa) Sono passati quaranta anni dalla prima telefonata da rete cellulare. Il 3 aprile del 1973, Martin Cooper della Motorola chiamò un suo diretto rivale della Bell con un apparecchio mobile grande quando una scarpa, del peso di un chilo circa e dotato di una batteria con un’autonomia di circa mezz’ora.

Cooper entrò a far parte della storia con questa semplice frase: "alla Motorola ce l’abbiamo fatta, la telefonia cellulare è una realtà".

Quella telefonata aprì le porte al mondo della telefonia cellulare, anche se ci vollero dieci anni per mettere a punto un dispositivo adatto alla vendita. Inizialmente era un oggetto solo per ricchi ma con il passare del tempo è diventato un fenomeno di massa.

Il futuro della telefonia

La telefonia mobile non conosce crisi grazie anche alle sue numerose evoluzioni che catturano l’interesse dei più e meno appassionati del settore. Dopo gli smartphone sarà la volta degli iWatch e dei Google Glass, del resto "più vicina sarà la connessione al nostro cervello, più efficace sarà la tecnologia": dice l’ingegnere 85enne Martin Cooper.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il cellulare festeggia 40 anni