I conti correnti con il limite spesa più alto

Miglior conto corrente zero spese: quelli con plafond e limite carta di credito giornaliero più alto nel 2022. 

Trovare un conto corrente che si adatti al meglio alle proprie esigenze di gestione non è sempre semplice: questo è il motivo per il quale banche e istituti finanziari hanno messo a punto dei conti pensati per determinate categorie di clienti, in modo tale da andare incontro alle loro necessità più comuni. 

Un elemento che potrebbe essere determinante nella scelta è l’individuazione di un conto corrente con carta di credito con limite elevato (che sarà comunque possibile aumentare) o con plafond molto alto

Di seguito saranno presentate alcune soluzioni che si potrebbero prendere in considerazione: prima, però, è bene fare un passo indietro e comprende l’elemento che caratterizza la carta di credito associata a un conto corrente, ovvero il plafond

Scopri i migliori conti correnti online del momento

Plafond e limiti di utilizzo della carta

Il plafond di una carta di credito indica il valore massimo di pagamenti che si possono fare con la carta in un giorno o in un mese. Solitamente, al crescere del plafond messo a disposizione dalla banca, aumenta anche il costo della carta. 

Nel momento in cui si supera l’importo del plafond, non è più possibile utilizzare la carta di credito: quest’ultima non viene bloccata, ma potrà essere utilizzata solo il mese successivo, quando il plafond mensile si rinnoverà un automatico. In altre parole, il superamento del plafond corrisponderà a un pagamento che non è andato a buon fine

Diversi dal plafond, sono i limiti della carta, che corrispondono a quanti soldi sarà possibile prelevare presso un ATM nel corso di una singola giornata o nel giro di un mese. In questo caso, non ci sono regole fisse, in quanto i limiti dipendono dalla singola carta di credito (quindi anche dal circuito di emissione), oltre che dalla banca che l’ha rilasciata.

In merito al plafond della carta di credito, sono in molti a chiedersi se esistano delle carte di credito con plafond illimitati: alcune carte di credito del circuito American Express sono senza plafond, quindi con utilizzo illimitato. Tuttavia, si tratta di carte di credito che non vengono concesse a tutti facilmente, ma soltanto a clienti noti e che, pertanto, sono considerati particolarmente affidabili. 

Scopri i conti correnti con limite di spesa più elevato

Le carte di credito con plafond più alto

Oggi è possibile richiedere sia una carta di credito legata a un conto corrente tradizionale, sia a un conto corrente che non sia il proprio (come nel caso di American Express), sia carte di credito online, le quali sono legate alla sottoscrizione di un conto corrente online. 

Partendo dalle carte di credito base, il plafond è solitamente pari a 1.500 euro al mese, come per la carta di credito Widiba Classic, legata al conto corrente online Widiba, o la carta di credito di ING Direct (conto corrente online Arancio), ovvero la MasterCard Gold

Ci sono poi carte di credito con fido fino a 3.000 euro al mese: restando sempre in tema di carte di credito online, con Widiba si potrà richiedere la Carta Gold, con plafond fino a 3.000 euro al mese e costo di gestione relativamente basso (si tratta di 50 euro all’anno). 

Sarà poi possibile richiedere l’aumento del plafond di una carta di credito, nel caso in cui non si fosse soddisfatti di quello iniziale: per esempio, la carta Nexi Prestige, associata al conto corrente online di Crédit Agricole, dà la possibilità di personalizzare il plafond, in un range compreso tra 3.000 e 10.000 euro

Scopri le migliori proposte di carte di credito online

Passando alle proposte di banche tradizionali, si consiglia la carta di credito Unicredit Flexia, la quale potrà essere richiesta sia nella versione a saldo, sia in quella a rate. Questa carta si caratterizza per la linea Premium, con la quale richiedere un fido carta aggiuntivo per avere una maggiore disponibilità per gli acquisti

Flexia è una carta di credito a rimborso opzionale dedicata ai correntisti UniCredit, che prevede:

  • un costo annuale di 42 euro;
  • un costo di emissione di 10 euro.  

Parlando delle disponibilità delle carte di credito diffuse in commercio, vale la pena menzionare le carte di credito di Intesa Sanpaolo, che propone:

  • la Classic Card, che prevede il canone mensile gratuito per i primi 12 mesi plafond fino a 3.000 euro al mese;
  • la Gold Card, carta di credito con plafond fino a 100.000 euro al mese, e che sarà gratuita per il primo anno in caso di attivazione tramite app o sito web;
  • la Carta di Credito Exclusive, con un plafond fino a 300.000 euro e un gran numero di servizi gratuiti inclusi, come per esempio la coperture assicurative per il proprio tempo libero e gli animali domestici.