Giro d’Italia 2019: i ciclisti con l’ingaggio più alto

Al via la 102esima edizione del Giro d'Italia, quali sono gli ingaggi più alti

Torna uno degli appuntamenti sportivi tra i più amati e seguiti della stagione. Al via infatti il Giro d’Italia 2019, che quest’anno partirà sabato 11 maggio dal capoluogo emiliano.

Il lungo percorso a tappe di una delle gare ciclistiche più ambite del ciclismo, durerà ben tre settimane e dopo la partenza da Bologna, si concluderà il 2 giugno nella magica città di Verona. La gara, giunta alla sua 102esima edizione quest’anno vede la partecipazione di grandissimi nomi del ciclismo a livello mondiale, tutti pronti a gareggiare per inseguire il “Trofeo Senza Fine”.

Il Giro d’Italia è anche tra le gare ciclistiche più prestigiose e più “ricche” per via del suo consistente montepremi. Oltre al premio finale, è prevista anche una somma di ingaggio stagionale per i ciclisti che partecipano al Giro d’Italia. Quali sono i ciclisti “big” con gli ingaggi più alti? Solo qualche mese fa il quotidiano francese Les Echos pubblicava le stime relative alle somme più alte con le quali sono state ingaggiate le stelle di questo Giro d’Italia 2019.

Partiamo da Miguel Angel Lopez: per lui la busta paga si aggira intorno ai 50.000€, ma non è escluso che possa essere anche più alta. Salendo in questa classifica dei ciclisti del Giro d’Italia 2019 con gli ingaggi più alti, troviamo – più o meno con la stessa cifra – il ciclista sloveno Primoz Roglic e il britannico Simon Yates, quest’ultimo già vincitore dell’ultima Vuelta in Spagna. Per loro, il compenso legato all’ingaggio si aggira intorno a 1 milione di euro. La cifra si alza ulteriormente con l’olandese Tom Dumoulin, un’altra pietra miliare del ciclismo e già vincitore nel 2017: per lui, il compenso percepito dal Team Sunweb, è di circa 1,7 milioni di euro.

Ma chi è il ciclista con l’ingaggio stagionale più alto in assoluto? Al primo posto e prendendo nettamente le distanze dai suoi “colleghi”, c’è il ciclista siciliano Vincenzo Nibali. Non solo è il terzo corridore più pagato del globo, ma il suo ingaggio costerà ben 4 milioni di euro. E per l’edizione 2019 del Giro d’Italia, Nibali ha intenzione di aggiungere un’altra vittoria alla sua carriera di tutto rispetto, andando a caccia della terza maglia rosa.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giro d’Italia 2019: i ciclisti con l’ingaggio più al...