Gare in tempi record: in arrivo per Consip ventilatori polmonari, tamponi e mascherine

Consip ha aggiudicato due procedure d’urgenza connesse all’emergenza Coronavirus per la fornitura di dispositivi medici per terapia intensiva e sub-intensiva e dispositivi opzionali

Gare in tempi record ai tempi del Coronavirus. In un momento delicatissimo per il nostro sistema sanitario nazionale, Consip ha aggiudicato due procedure d’urgenza connesse all’emergenza sanitaria Covid-19 realizzata in coordinamento con il Dipartimento della Protezione Civile per la fornitura di dispositivi medici per terapia intensiva e sub-intensiva, dispositivi e servizi connessi, e dispositivi opzionali.

Consip è incaricata di svolgere il ruolo di Soggetto Attuatore per l’emergenza Covid-19 con decreto del Capo Dipartimento della Protezione Civile e sta operando sotto le direttive dello stesso capo Dipartimento e del neo commissario straordinario, Domenico Arcuri.

Tutte le forniture per l’emergenza sanitaria, assicura Consip, sono completamente sicure, provengono da fornitori verificati e rispettano le specifiche tecniche elaborate dalle istituzioni sanitarie competenti.

Posti letto, tamponi, ventilatori e mascherine

La prima gara, pubblicata e aggiudicata in soli soli cinque giorni, permetterà di dotare 5mila posti letto aggiuntivi di terapia intensiva. Consip ha annunciato di aver già ordinato anche 3.800 ventilatori polmonari, 30 milioni di mascherine chirurgiche e 390 mila tamponi per far fronte all’emergenza Covid-19.

Dei 3.800 ventilatori polmonari ordinati, i primi 329 sono con consegna a 3-7 giorni e oltre 3.500 a 15-45 giorni. Inoltre, sono stati resi disponibili in pronta consegna ulteriori 300 ventilatori polmonari, individuando l’azienda Siare Engineering di Bologna, che ha perfezionato un apposito accordo con la Protezione Civile.

Sono state inoltre contrattualizzate forniture per più di 7 milioni di guanti e oltre 13 milioni di tute, camici, calzari, cuffie e camici, ancora da assegnare da parte di Protezione civile. Già commissionati anche più di 260 kit diagnostici corrispondenti a oltre 67mila test.

Come funziona

Consip spiega che sta operando con procedure che consentono tempi brevi, sicurezza, qualità dei prodotti, ed eventuali anomalie rilevate saranno segnalate alle autorità competenti.

Gli ordini di fornitura verranno gestiti direttamente da Consip, sulla base dei fabbisogni definiti dalla Protezione civile, a partire dal fornitore primo classificato, fino all’esaurimento della disponibilità dei prodotti di quest’ultimo, proseguendo poi con un meccanismo “a cascata” verso i fornitori successivi in graduatoria.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gare in tempi record: in arrivo per Consip ventilatori polmonari, tamp...