Felici, contenti e…assicurati: arrivano le polizze per le nozze

Dal matrimonio annullato alle fedi smarrite: un mercato, in continua crescita, da 40 milioni di euro l'anno

(Teleborsa) E’, senza dubbio, il giorno più bello di tutta la vita, per molti. Felici, contenti ma anche assicurati perché è bene arrivare al grande giorno preparati, anche economicamente.

Secondo gli ultimi dati ufficiali in Italia convolano a nozze circa 200.000 coppie ogni anno e, ciascuna di loro, mediamente spende non meno di 15.000 euro per abiti, bomboniere, cerimonia, luna di miele e tutto quello che ha a che fare con il matrimonio. Spese notevoli che non sempre sono legate ad unioni felici che magari si interrompono a pochi metri dall’altare; ecco quindi che anche in Italia fioccano le polizze connesse ai matrimoni grazie a cui, perlomeno, si possono recuperare parte dei soldi spesi.

UN MERCATO IN CONTINUA CRESCITA – Lo rivela un’indagine condotta da Facile.it, il mercato potenziale di questo tipo di coperture è, in Italia, ben superiore ai 40 milioni di euro all’anno.
“Si tratta di prodotti assicurativi ancora poco conosciuti ma i cui prezzi sono tutt’altro che proibitivi, soprattutto in relazione ai benefici che garantiscono” – spiega Lodovico Agnoli, responsabile new business di Facile.it. “Se ci si vuole tutelare dall’annullamento della cerimonia o da eventuali danni causati durante i festeggiamenti, il costo della polizza si aggira intorno ai 200 euro. Prezzo destinato a salire se il valore della cerimonia da assicurare aumenta o se si aggiungono anche altre coperture, come quella sul viaggio di nozze, sulle fedi o l’assistenza per il primo anno di matrimonio”.

Se il partner ci ripensa… – L’incubo maggiore è che uno dei due futuri sposi decida all’ultimo di annullare il grande evento. Niente paura, quantomeno per il portafoglio; l’assicurazione contro l’annullamento consente ai mancanti coniugi di ottenere il rimborso delle spese sostenute per il recesso anticipato dai servizi già prenotati per la celebrazione; sono coperti dalla polizza, ad esempio, i costi legati a fotografo, location, ristorante, catering, torta nuziale, abiti, bomboniere, partecipazioni, fiori, auto noleggiata e artisti ingaggiati per l’intrattenimento. Ma attenzione a franchigie ed esclusioni; quando l’annullamento è legato alla volontà di uno (o entrambi) gli assicurati, il rimborso potrebbe essere parziale.
Il viaggio di nozze – Se cerimonia e ricevimento sono filati lisci, non rimane che partire per la luna di miele. In questo caso, oltre alle tradizionali polizze viaggio offerte dalle compagnie, gli sposini possono chiedere alcune garanzie speciali, come quella per assicurare gli anelli nuziali, che rimborsa il valore delle fedi nel caso in cui queste dovessero essere rubate o smarrite durante il viaggio e tanti sposi improvvisatisi sub in luna di miele sanno per esperienza che può capitare.

In salute e in malattia, in ricchezza e povertà – Il primo anno può essere molto impegnativo per una coppia e le compagnie assicurative sembrano saperlo. Molte prevedono una garanzia di assistenza alla persona che tutela gli sposi per i primi 12 mesi di unione e offre supporto in caso di malattie o infortuni; si va dalla consulenza specializzata telefonica sino all’invio di un medico nelle situazioni più gravi. È possibile tutelarsi anche dalla perdita del posto di lavoro a tempo indeterminato; qualora uno dei due coniugi venisse licenziato, questi continuerà a ricevere per alcuni mesi dall’assicurazione un contributo economico mensile che può arrivare sino all’80% dell’ultimo stipendio.

E vissero tutti felici, contenti e…assicurati – Non solo la coppia, ma anche il loro nido può essere assicurato per il primo anno di matrimonio con la copertura di servizi di manutenzione della casa: si va dal fabbro a domicilio, che interviene in caso di smarrimento delle chiavi della porta, all’elettricista, pronto a riparare guasti improvvisi dell’impianto elettrico, sino all’idraulico, da far intervenire per problemi alle tubature. E se il danno richiede di lasciare per qualche giorno l’appartamento, niente paura: l’assicurazione provvede a prenotare e pagare l’albergo e, ove necessario, predispone anche la vigilanza al contenuto dell’abitazione

Felici, contenti e…assicurati: arrivano le polizze per le n...