Ecobonus, nuovi incentivi anche per le auto usate: come funzionano

Prorogato fino al 31 dicembre 2021 il bonus rottamazione e per l'acquisto di autovetture a basse emissioni.

La Commissione Bilancio alla Camera ha approvato il nuovo finanziamento degli incentivi per l’acquisto di auto nuove e usate Euro 6d. Rispetto alla prima bozza di inizio luglio, le risorse messe a disposizione degli acquirenti sono aumentate: 350 milioni di euro contro i precedenti 250 milioni.

Di questi, 40 milioni di euro (cifra notevolmente ridotta in rapporto ai 100 milioni previsti in una prima stesura del decreto) sono destinati per l’acquisto di auto usate Euro 6d, esclusivamente con rottamazione, e in questo caso con precise condizioni per rientrare nei bonus.

I fondi saranno disponibili a fine luglio: prima occorrerà il vaglio della Camera e del Senato, che dovranno pronunciarsi entro il 25 luglio. Dopodiché, il provvedimento sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Ecobonus, come verranno ripartiti i 350 milioni

Queste le ripartizioni delle risorse:

  • 60 milioni di euro destinati all’acquisto di auto elettriche o ibride nuove, aventi emissioni di CO2 comprese fra 0 e 60 g/km;
  • 200 milioni per i veicoli euro 6, con emissioni comprese tra 61 a 135 g/km di CO2: quindi tutte le auto ibride, mild-hybrid, benzina, diesel, GPL e metano;
  • 50 milioni di euro per i veicoli commerciali, di cui 15 destinati all’acquisto di veicoli elettrici;
  • 40 milioni sono destinati all’acquisto di auto usate non inquinanti.

Ecobonus auto usate, come funziona

I 40 milioni di euro stanziati dall’esecutivo per l’acquisto, fino al 31 dicembre 2021, di autovetture di seconda mano sono correlati alle seguenti condizioni:

  • rottamare una vettura immatricolata prima del gennaio 2011, o che comunque compia dieci anni nel periodo in cui si sfrutta l’agevolazione statale;
  • la vettura da rottamare deve essere intestata all’acquirente del veicolo usato da comprare, oppure a un suo familiare convivente (fa fede lo stato di famiglia) da almeno dodici mesi;
  • i destinatari dei contributi sono solo persone fisiche;
  • i contributi statali variano a seconda delle emissioni del veicolo che si andrà ad acquistare:
    – per le auto della fascia 0-60 g/km il contributo sarà di 2.000 euro;
    – per le 61-90 g/km di 1.000 euro;
    – per le 91-160 di 750 euro.

Rispetto alla precedente bozza che circolava all’inizio di luglio 2021, gli importi risultano meno della metà (si parlava di 4.500 euro per l’usato fra 0 e 60 g/km di CO2, di 3.000 euro per la fascia 61-90 g/km e 2.500 euro per le vetture di seconda mano fra 91 e 160 g/km).

Inoltre:

  • le auto di seconda mano che verranno acquistate non potranno avere un prezzo superiore ai 25 mila euro;
  • le agevolazioni non potranno essere richieste da chi ha già utilizzato i precedenti incentivi, quelli delle leggi 30 dicembre 2018 e 30 dicembre 2020.

 

Ecobonus, a quanto ammontano gli incentivi

Di seguito un riepilogo dei nuovi incentivi:

Auto di nuova immatricolazione con emissioni di CO2 comprese fra 0 e 20 g/km:

  • con rottamazione: 6.000 euro di Ecobonus statale, 2.000 euro di incentivo statale e 2.000 euro + IVA di sconto concessionaria;
  • senza rottamazione: 4.000 euro di Ecobonus statale, 1.000 ulteriori euro di incentivo statale e 1.000 euro + IVA di sconto concessionaria.

Auto di nuova immatricolazione con emissioni di CO2 comprese fra 21 e 60 g/km:

  • con rottamazione: 2.500 euro di Ecobonus statale, 2.000 euro di nuovo incentivo statale e 2.000 euro + IVA di sconto concessionaria;
  • senza rottamazione: 1.500 euro di Ecobonus statale, altri 1.000 euro di incentivo dallo Stato e 1.000 euro + IVA di sconto concessionaria.

Auto di nuova immatricolazione con emissioni di CO2 comprese fra 61 e 135 g/km:

  • esclusivamente con rottamazione: 1.500 euro di incentivo statale e 2.000 euro + IVA di sconto concessionaria.

Auto usate
Esclusivamente con rottamazione di un veicolo immatricolato entro il 1 gennaio 2011:

  • vetture usate con emissioni di CO2 comprese fra 0 e 60 g/km: 2.000 euro di incentivo;
  • vetture usate con emissioni di CO2 comprese fra 61 e 90 g/km: 1.000 euro di incentivo;
  • vetture usate con emissioni di CO2 comprese fra 91 e 160 g/km: 750 euro di incentivo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ecobonus, nuovi incentivi anche per le auto usate: come funzionano