Donald Trump spiegato al resto del mondo

Forse non tutti sanno chi è Donald Trump, il candidato repubblicano che sta sbaragliando la concorrenza nelle primarie e che sempre più fortemente si candida alla nomination per l'elezione presidenziale

Il mondo sta scoprendo chi è Donald Trump e secondo un articolo della CNN i pareri su di lui sono contrastanti e controversi, così come è lo stesso personaggio, che però sta dominando le primarie in America e si candida in maniera forte e decisa per essere nominato come il candidato repubblicano nelle prossime elezioni presidenziali.
Trump, ha costretto Marco Rubio a lasciare la corsa alla Casa Bianca e allungato ulteriormente, in termini di delegati, sull’altro rivale Ted Cruz.

Donald Trump si contraddistingue per le sue posizioni populiste e conservatrici e molto scalpore hanno suscitato in tutto il mondo le sue recenti dichiarazioni sul libero utilizzo delle armi da fuoco e sulla riforma dell’immigrazione per una chiusura dei confini nei confronti dei rifugiati, considerati dei cavalli di Troia che introducono in America il terrorismo.
Pensieri che spaccano lo stesso partito repubblicano per motivi puramente pratici. I vertici sono infatti preoccupati dal 18% di elettorato ispanico che dovrà prendere posizione nei confronti di chi vuole innalzare un muro al confine messicano, o dai 70 milioni di cattolici americani che dovranno giudicare chi dà lezioni a Papa Francesco.

Il presidente messicano Enrique Pena Nieto non ha esitato a paragonarlo a Mussolini e Hitler ed anche il Primo Ministro britannico Cameron ha bollato come sbagliato e stupido il proposito di chiudere i confini ai musulmani.
Al contrario Putin lo ha definito un uomo di talento e dalla spiccata personalità. Ed il resto del mondo sa chi è Donald Trump?
Gli scozzesi non sono entusiasti del newyorkese, così come i messicani, ma molti leaders dei paesi di tutto il mondo tendono a rimanere fuori dalle elezioni presidenziali, almeno fin quando non saranno ufficiali le nominations e quindi si astengono anche dai giudizi su Donald Trump.

Discorso a parte merita la Cina, verso la quale Trump nutre una vera e propria ossessione, per molti versi ricambiata. Trump accusa infatti il gigante asiatico di aver distrutto l’economia americana e di essersi arricchiti alle spalle degli Stati Uniti, strappandogli migliaia di posti di lavoro. In Cina alcuni lo vedono come un clown, altri come un serio candidato alle presidenziali, che, secondo molti, se le vincesse darebbe soltanto benefici ai cinesi perché accelererebbe il declino Usa.
E su quanto una vittoria di Trump sia un rischio a livello globale sono invece d’accordo molti giornali, “un serio pericolo per l’umanità” come ha anche detto Noam Chomsky.

Donald Trump spiegato al resto del mondo
Donald Trump spiegato al resto del mondo