Dl crescita, arriva il pacchetto famiglia: bonus bebè potenziato, sconti per latte e pannolini

Sono i due emendamenti governativi pro famiglia presentati dal ministro Lorenzo Fontana al decreto crescita

In attesa del decreto annunciato dal ministro Luigi Di Maio, il governo interviene in materia di famiglia con due emendamenti al decreto Crescita presentati dal ministro Lorenzo Fontana.
Si tratta del bonus bebè ampliato e potenziato e delle detrazioni fiscali per l’acquisto di pannolini e latte in polvere.

“Continuiamo la politica seria e concreta per il rilancio della natalità – spiega Fontana – dopo quasi un anno, tutti nel governo si sono resi conto che il rilancio demografico è la sfida per lo sviluppo e il futuro del Paese. Sono diventati miei discepoli”.

“Bravo il ministro Fontana sulla famiglia, finalmente risposte concrete. Domani annunceremo, come Lega, un altro impegno che manterremo entro l’anno per tanti italiani in difficoltà”. Lo afferma in una nota Matteo Salvini.

LE NOVITA’ – Il bonus bebè, che l’Inps chiama assegno di natalità, prevede un assegno mensile triennale per le famiglie in cui nasce un bimbo o una bimba, oppure a seguito di una adozione. È legato al parametro Isee minorenni, ovvero il reddito equivalente, e nei casi di Isee sotto i 7mila euro vale 1.920 euro, invece tra 7 e 25mila euro vale 960 euro. La novità, stando all’annuncio di Fontana, consiste nell’ampliare fino ai 35mila euro di reddito la misura, per la quale è previsto anche un “potenziamento”.
Per quanto riguarda invece gli acquisti di pannolini e latte in polvere, il meccanismo delle detrazioni sembra richiamare quel che avviene genericamente per le spese sanitarie.

Dl crescita, arriva il pacchetto famiglia: bonus bebè potenziato, sco...