Divorzi: più controlli sugli assegni di mantenimento e sulla divisione degli immobili

Maggiore attenzione della Finanza agli assegni di mantenimento durante i divorzi

Una circolare del dicembre 2015 ha attribuito alle Fiamme Gialle il compito di indagare sullo stato patrimoniale dei coniugi che divorziano. Quando una coppia non è in grado di stabilire di comune accordo le regole che riguardano la divisione dei beni, l’entità dell’assegno di mantenimento e la partizione di eventuali beni immobili posseduti, La Finanza può iniziare un’indagine accurata, per appurare le sostanze di entrambi i coniugi. Eventuali averi nascosti verranno così sicuramente scoperti.

Secondo la circolare, quindi, la Finanza svolge in Itala tre compiti fondamentali: il contrasto all’evasione fiscale dilagante in tutto il paese, verificare gli illeciti che riguardano la spesa pubblica e indagare su coloro che arrivano ad un divorzio giudiziale. Tre diversi compiti con peso diverso.

La Guardia di Finanza chiaramente non dovrà svolgere questi tre compiti come se avessero tutti lo stesso peso, in quanto questo corpo dell’Esercito ha fondamentalmente il dovere di verificare i reati finanziari che si commettono a livello nazionale, verificare le denunce dei redditi delle aziende presenti sul territorio e controllare l’emissione di fatture; la verifica dei patrimoni dei divorziandi è un compito accessorio.

Il motivo della circolare dello scorso anno è il tentativo dei tribunali di accorciare la durata delle cause di divorzio, che oggi rischiano di protrarsi eccessivamente a lungo nel corso di mesi, a volte di anni. Le verifiche della Finanza avranno quindi lo scopo di dirimere le controversie in modo rapido e certo.

Tutti coloro che saltano i dovuti versamenti degli assegni di mantenimento o che versano i loro soldi su conti segreti devono quindi tremare, perché in caso di indagine la Guardia di Finanza potrà avere campo libero. I dati raccolti saranno consegnati direttamente al giudice incaricato del divorzio.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Divorzi: più controlli sugli assegni di mantenimento e sulla division...