Diritto d’autore, Fedez cambia la storia: addio alla Siae

Il rapper italiano ha annunciato il passaggio a Soundreef

Mentre 300 aziende chiedono la fine del monopolio Siae, c’è chi è passato direttamente alle vie di fatto. Come il noto rapper Fedez, che a Milano ha annunciato l’addio alla Siae ed il passaggio a Soundreef per la raccolta dei suoi diritti d’autore. “Ho scelto di affidarmi a loro – ha detto – per la raccolta dei miei diritti d’autore perché voglio sostenere chi fa trasparenza e fa della meritrocazia un valore fondante”.

“Esattamente un mese fa mia madre, con cui lavoro, mi porge dei rendiconti della Siae relativi al 2013 – prosegue il cantante -, e nel 2013 non c’era ancora Renzi e avevamo papa Ratzinger. Soundreef mi dà delle alternative molto più fresche e trasparenti. Leggo ad esempio di questa iniziativa: vogliono eliminare i borderò cartacei, per i concerti, che verranno pagati come in uno shazam 2.0. Una cosa che in Italia suona ‘strana’, ma per me è innovativa. Quello che sto facendo oggi – ha detto – è giocarmi il culo insieme a loro, perché io gli sto dando tutto il mio pattrimonio autoriale. Vediamo come va, io sono fiducioso”.

L’amministratore delegato di Soundreef, Davide D’Atri, parla di “una scelta coraggiosa ma anche di innovazione dettata dalla voglia di cambiare il sistema che garantisce i più forti”. In Europa, aggiunge D’Atri, “ogni autore può scegliere la società di intermediazione che preferisce, e ogni utilizzatore può acquistare dove desidera”. In Italia, invece, “Gli autori/editori sono stati per decenni avvolti da una nuvola nera che non ha permesso loro di vedere dove la loro musica viene ascoltata e dove i loro compensi vengono guadagnati”.

Lo scorso 10 aprile doveva essere recepita la direttiva Barnier dell’Unione Europea (la numero 26 del 2014) che sancisce l’apertura del mercato della raccolta e gestione dei diritti d’autore sulle opere musicali a operatori privati, business che nella Ue vale circa 5 miliardi.

Leggi anche:
Siae a rischio, 300 aziende chiedono la fine del monopolio
Addio Siae? L’Ue per la liberalizzazione del mercato dei diritti d’autore
Equo compenso, in Italia il diritto d’autore costa il doppio. SIAE smentita
Fedez: il rapper del momento(DiLei)
Tutto sui cani di Fedez (Di Lei)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Diritto d’autore, Fedez cambia la storia: addio alla Siae