Decreto Famiglie, botta e risposta Tria-5Stelle. Il Ministro: “Coperture non individuate”. Di Maio: “Ci sono”

Nel mirino del Ministro dell'Economia anche gli 80 euro del Bonus Renzi: "Misura sbagliata, saranno riassorbiti nell'ambito della riforma fiscale"

A meno di qualche giorno dalle Elezioni Europee, in programma domenica 26 maggio, non accenna a diminuire il livello di scontro nel Governo. Protagonisti stavolta il Ministro dell’Economia Tria da un lato e i Cinquestelle dall’altro che più volte in questi mesi si sono “punzecchiati”.

Ad agitare gli animi le perplessità di Giovanni Tria sul Decreto Famiglia, spinto dai pentastellati. “Le coperture“, ha detto il ministro ad Agorà su Rai3, “per ora non sono state individuate. Non sappiamo cosa sia questo miliardo. Se si spenderà meno di quanto preventivato per il reddito di cittadinanza si saprà a fine anno e non adesso. È inoltre chiaro che queste spese non possono essere portate all’anno successivo”

Come da copione, non si è fatta attendere la replica del Vicepremier Di Maio: “Il decreto Famiglia”, ha detto al Forum dell’Ansa, “è una priorità politica, i soldi ci sono, l’Inps ci dice che un miliardo quest’anno lo riusciamo a recuperare. Per me quando si decide dove destinare i soldi è la politica che lo decide non i tecnici, fermo restando che ho sempre apprezzato il ruolo da cane da guardia dei conti” di Tria

BONUS RENZI NEL MIRINO – Nel mirino del Ministro Tria finisce anche il Bonus Renzi secondo il quale “l’introduzione degli 80 euro da parte del governo Renzi fu una decisione sbagliata, anche tecnicamente fu un provvedimento fatto male e anche il precedente governo cercava di cambiarlo”. Per questo “gli 80 euro saranno riassorbiti nell’ambito della riforma fiscale”, ha precisato.

Nel frattempo, alla Camera bocciato l’emendamento al decreto Crescita che voleva rafforzare in parte il bonus bebè. La proposta, parte del cosiddetto “pacchetto Fontana”, non ha passato il vaglio dell’ammissibilità nelle commissioni Bilancio e Finanze della Camera.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Decreto Famiglie, botta e risposta Tria-5Stelle. Il Ministro: “C...