Coronavirus, Vestager: “La situazione in Italia è grave, pronti a nuove misure”

La Ue intende reagire all’emergenza aprendo a una serie di interventi a favore delle imprese, per aiutarle con liquidità ma anche con compensazioni dei danni

La situazione in Italia è “particolarmente grave” a causa dell’epidemia di Covid-19. La Commissione europea intende reagire all’emergenza aprendo a una serie di interventi a favore delle imprese, tra cui “ampi margini” per aiutarle con liquidità ma anche possibili “compensazioni di danni”, in base alle “circostanze eccezionali” previste dai Trattati europei.

Pertanto, “siamo pronti a lavorare con l’Italia su misure aggiuntive che potrebbero essere necessarie come rimedio al serio disturbo alla loro economia”. Lo sottolinea la vicepresidente esecutiva della Commissione europea Margrethe Vestager, in conferenza stampa a Bruxelles.

Si tratta, spiega, di una eventualità “prevista dall’articolo 107” del Trattato sul Funzionamento dell’Ue.
“Molti Stati membri – aggiunge la Vestager – stanno adottando misure destinate a tutte le società. E queste non ricadono sotto il controllo degli aiuti di Stato: i miei servizi sono pronti a chiarire, in caso di bisogno. Le regole Ue sugli aiuti di Stato forniscono ampie possibilità per affrontare le carenze di liquidità e aiuti urgenti in soccorso alle imprese”.

“In più – continua – la Commissione è qui per discutere misure per compensare le aziende dei danni subiti a causa della Covid-19, cosa che è prevista dall’articolo 107 del trattato in circostanze eccezionali come quelle causate dal coronavirus”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Vestager: “La situazione in Italia è grave, pronti...