Coronavirus: “In due settimane Gran Bretagna come l’Italia”

Secondo alcuni esperti la curva del contagio, soprattutto in Gran Bretagna, sta seguendo la stessa traiettoria di quela relativa all'Italia.

A parere di diversi esperti in materia, l’attuale scenario emergenziale italiano potrebbe presto riguardare gli altri principali paesi europei, Gran Bretagna in primis. Secondo quanto riporta Dagospia, alcuni medici britannici hanno lanciato l’allarme sulla curva del contagio, che sta seguendo la medesima traiettoria di quella italiana.

Il professor Francis Balloux, professore di biologia dell’University College di Londra, ha dichiarato: “La traiettoria della curva epidemica nel Regno Unito è finora approssimativamente paragonabile a quella nell’Italia settentrionale. Non è da escludersi che anche nel Regno Unito si dovrà pensare a un blocco come in Italia”.

L’ex medico britannico, Adam Kay, analizzando le scelte del governo italiano delle ultime ore ha avvertito in un tweet: “Siamo noi tra due settimane”.

Sempre Dagospia riporta un grafico, pubblicato su Twitter, da un altro scienziato dell’UCL, il professor Mark Handley. Il grafico mostra che le epidemie nel Regno Unito, in Germania, Francia, Spagna, Stati Uniti e Svizzera stanno seguendo la stessa traiettoria dell’Italia con aumenti dei contagi giornalieri del 33% in tutti i paesi. “Tutti gli altri Stati saranno nella medesima situazione tra 9-14 giorni”.

«Attualmente abbiamo relativamente pochi casi qui, motivo per cui siamo ancora nella fase di contenimento – ha detto Jenny Harries, chief medical officer – Ovviamente avremo numeri significativi. Un gran numero di persone verrà infettata, è quello che sta succedendo in altri paesi. Entro 10-14 giorni probabilmente consiglieremo alle persone con sintomi di autoisolarsi e ci aspettiamo che l’inizio del picco arriverà durante quel periodo».

E peraltro, notizia dell’utlima ora, Londra ha stanziato 30 miliardi di sterline da destinare all’emergenza Coronavirus.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus: “In due settimane Gran Bretagna come l’Italia...