Conto corrente in vacanza: 5 consigli per gestire i soldi in villeggiatura

Ecco come tenere sotto controllo il conto corrente anche quando si andrà in vacanza: i migliori consigli per partire sereni. 

Gestire il conto corrente in vacanza potrebbe rappresentare un problema per alcuni correntisti abituati a recarsi in banca per richiedere l’estratto conto o per effettuare un’operazione bancaria. 

E se, nel luogo di villeggiatura, non ci fossero filiali fisiche? Come si potranno controllare le movimentazione del proprio conto corrente quando si andrà in vacanza? Ecco 5 consigli che potrebbero essere davvero molto utili. 

1. I conti correnti tradizionali non sono l’unica soluzione possibile

I conti correnti tradizionali sono stati caratterizzati da una serie di aumenti nel corso degli ultimi anni, sia in relazione al canone sia ai costi legati alle singole operazioni bancarie. Sono, dunque, degli strumenti con i quali si rischia sempre l’erosione dei propri depositi. 

Per questo motivo, soprattutto in un periodo storico in cui sarebbe meglio evitare gli assembramenti e prediligere i servizi da remoto, il primo consiglio consisterebbe nell’attivazione – prima di partire – di un conto corrente online

2. I conti correnti online costano di meno

Si tratta di uno strumento che permette di gestire i propri soldi a distanza: non sarà, per esempio, più necessario andare in filiale per fare un bonifico. Oltre alla praticità di utilizzo, una delle sue caratteristiche principali è il costo. 

I conti correnti online sono, infatti, solitamente degli strumenti che presentano costi di gestione davvero irrisori: hanno in genere il canone mensile pari a zero o comunque azzerabile nel rispetto di determinate condizioni. 

Scopri come funzionano i conti correnti online

3. I conti correnti online sono sicuri e completi

Uno degli errori più comuni che si può commettere nel momento in cui si pensa a un conto corrente online è che non sia sicuro e che valga di meno rispetto a un conto corrente tradizionale. Non c’è niente di più sbagliato. 

Grazie, infatti, ai moderni sistemi di sicurezza e all’autenticazione a due fattori, i conti correnti online sono dotati di livelli di protezione altissimi: questo significa che vi si potrà avere accesso da computer e da smartphone in qualsiasi momento – anche quando si sarà in vacanza – e senza temere che qualcuno possa accedervi in modo improprio. 

Scopri di più sui migliori conti correnti online a zero spese

4. Utilizzare l’home banking è semplicissimo

Quanto appena esposto ci permette di introdurre due strumenti con il quali poter gestire un conto corrente online: l’home banking (chiamato anche Internet banking) e il mobile banking. Di cosa si tratta?

Molto semplicemente della gestione del conto corrente dal computer (nel primo caso) e dallo smartphone (nel secondo caso): utilizzare questi due strumenti è molto semplice perché sono dotati di interfacce pensate anche per gli utenti che si trovano alle prime armi. 

Non sarà necessario possedere clicca quali competenze informatiche per poterli usare: basterà effettuare l’accesso con l’utilizzo delle proprie credenziali e il resto sarà molto intuitivo. 

5. I comparatori sono gli strumenti ideali per scegliere il miglior conto corrente online

L’attivazione di un conto corrente online può essere ancor più semplificata se si scegliere di affidarsi a un servizio di comparazione, ovvero di un tool gratuito che permette di confrontare velocemente le varie offerte disponibili. 

In questo modo, sarà sicuramente più facile riuscire a individuare una soluzione che si adatta al meglio alle proprie esigenze di gestione, la quale potrà essere sottoscritta online e in modo gratuito prima di partire per le vacanze. 

Un comparatore online è molto conveniente anche perché:

  • non prevede l’iscrizione a nessuna piattaforma per poter essere utilizzato;
  • permette di utilizzare degli specifici filtri di ricerca attraverso i quali sarà possibile selezionare le opzioni di proprio interesse, come per esempio la presenza di una carta di credito a un prezzo accessibile, la possibilità di avere accesso a servizi extra come il trading online, e molto altro ancora. 

Clicca per imparare a utilizzare un comparatore di conti correnti online

A proposito di conti correnti online

Tra i servizi che di solito accomunano i vari conti correnti online proposti dai singoli istituti di credito, ci sono:

  • il canone mensile a costo zero;
  • la possibilità di effettuare bonifici gratuitamente;
  • la possibilità di richiedere carte di diverso tipo, come carte di credito e carte prepagate, a costi molto bassi;
  • la possibilità di prelevare contanti, in Italia e in Europa, senza pagare delle commissioni extra;
  • la presenza di servizi esclusivi, che potranno variare in relazione alla tipologia di conto sottoscritta e alla banca scelta. 

Tra i migliori conti correnti online a costo zero del momento si segnalano, in particolare:

  • il conto corrente Arancio di ING Direct, che prevede un buono regalo da 120 euro per l’apertura;
  • il conto corrente SelfyConto di Mediolanum, con Samsung Chromebook in regalo;
  • il conto corrente My Genius di Unicredit, gratuito per le attivazioni entro il 30 settembre 2021. 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Conto corrente in vacanza: 5 consigli per gestire i soldi in villeggia...