Condominio, multe salate all’amministratore che non comunica l’elenco dei morosi

L'amministratore è tenuto a comunicare i dati dei condòmini morosi, pena l’applicazione di una penale per ogni giorno o mese di ritardo

Se l’amministratore non consegna l‘elenco dei morosi ai creditori rischia di pagare di tasca propria le conseguenze. Lo ha stabilito il Tribunale di Roma con una ordinanza di febbraio.

Il tribunale di Roma ha confermato l’obbligo per l’amministratore di condominio di comunicare ai creditori non ancora soddisfatti che lo interpellano i dati dei condòmini morosi, pena l’applicazione di una “penale”. L’amministratore, insomma, non può rifiutarsi e, se lo fa, dopo la condanna, il giudice gli infligge un’ulteriore pena: il pagamento di una somma per ogni giorno o mese di ritardo. La condanna quindi aumenta tanto più si protrae l’inadempimento all’ordine del tribunale.

Il caso è uno dei tanti che si verificano nella pratica quotidiana: un amministratore di condominio, senza un’ apparente fondata ragione, omette di trasmettere al creditore della compagine i dati dei condòmini morosi, impedendo lo svolgimento dell’azione esecutiva. Il creditore, così, chiama in causa il condominio per ottenere dal giudice un ordine che condanni l’amministratore a fornire l’elenco dei condomini morosi. Il silenzio dell’amministratore rappresenta un comportamento che ostacola il creditore nella tutela del proprio credito legittimo. È ritenuto “ostracistico”, volto a rendere difficoltosa la possibilità per il creditore di agire in esecuzione a tutela di un proprio legittimo credito, e, pertanto, meritevole di essere sanzionato con l’applicazione di una misura coercitiva.

Leggi anche:
Morosità, recesso e ripartizione spese. Le regole tra proprietà e inquilini
Condominio, ecco le nuove regole. Cosa cambia con la riforma
Risparmio energetico in condominio: si paga col bonus fiscale del 65%
Equitalia bussa alla porta dei clienti dei contribuenti morosi 

Condominio, multe salate all’amministratore che non comunica l’elenco dei morosi
Condominio, multe salate all’amministratore che non comunica l&#...