Come trovare il miglior conto corrente zero spese?

Quali sono le strade migliori attraverso le quali è possibile trovare un conto corrente zero spese e le offerte disponibili. 

Ci sono diversi motivi per i quali tante persone, oggi, sono insoddisfatte del proprio conto corrente e sono tutti legati ai costi da sostenere. 

I conti corrente sulle quali sono depositate giacenze molto elevate, infatti, sono oggi sempre più spesso caratterizzati da tassi negativi che provocano l’erosione di quanto posseduto. 

Il possesso di un conto corrente prevede inoltre:

  • il pagamento del canone mensile di gestione;
  • il pagamento dell’imposta di bollo, che varia in relazione al fatto che il correntista sia una persona fisica o una persona giuridica. 

A ciò si aggiungono i costi delle commissioni previste sulle singole operazioni bancarie, che sono diversi a seconda dell’istituto di credito. Per riuscire a risparmiare su tali voci di spesa, la soluzione consiste nell’attivazione di un conto corrente zero spese. Ecco qualche consiglio per trovare quello che si adatta meglio alle proprie esigenze. 

Scopri i migliori conti correnti a zero spese del momento

Come individuare il miglior conto corrente zero spese

Per trovare un conto corrente che permetta di risparmiare davvero su base mensile e annuale, si consiglia di effettuare un’analisi comparativa dei conti correnti zero spese, che di solito coincidono con i conti correnti online

Quali sono gli elementi sui quali sarà possibile risparmiare? Si tratta in particolare:

  • del costo del canone mensile, che è azzerato o azzerabile in presenza di determinate condizioni;
  • dell’imposta di bollo, gratuita in molti casi;
  • dei costi di operazioni quali bonifici o prelievi presso gli ATM di altre banche. 

Un comparatore è uno strumento molto utile perché permette anche di valutare diverse tipologie di conti correnti, come per esempio quelli dedicati ai giovani, oppure quelli per i pensionati. Di seguito saranno descritte le migliori offerte di conti correnti a zero spese attualmente disponibili in commercio e che si potranno sottoscrivere direttamente online. 

Confronta i migliori conti correnti online con l’utilizzo di un comparatore

Conto corrente a zero spese di ING

Il conto corrente proposta da ING si chiama Conto corrente Arancio. Si tratta di un conto 100% digitale, semplice da gestire (anche tramite l’applicazione dedicata) e conveniente: prevede infatti il canone del conto e della carta di credito associata gratis per un intero anno. 

Tra i vantaggi inclusi nel caso di attivazione del modulo zero vincoli entro il 31 dicembre, ci sono:

  • i prelievi di contante in Italia e in Europa, sui quali non saranno assolutamente previste delle commissioni;
  • i bonifici SEPA fino a 50.000 euro, sia online, sia al telefono;
  • 1 modulo di assegni all’anno. 

Il conto corrente includerà anche una carta di debito MasterCard e una carta prepagata MasterCard virtuale, che non prevedono alcun costo, né di emissione né di mantenimento.

Il conto corrente di Unicredit

Il conto corrente online zero spese proposta da Unicredit si chiama My Genius. In caso di attivazione online entro il 27 marzo 2022, si avrebbe diritto:

  • al canone azzerato;
  • ai bonifici SEPA;
  • ai giroconti online gratis; 
  • alla carta di debito internazionale My One, appartenente al circuito Visa. 

Il conto potrà essere aperto in pochissimi passaggi. Sarà necessario possedere:

  • un documento d’identità, a scelta tra carta d’identità, passaporto o patente;
  • una webcam o una fotocamera e un browser compatibile;
  • un cellulare con un numero italiano e un indirizzo email valido. 

Il conto corrente a zero spese Widiba

Scegliendo la banca digitale Widiba si avrà la possibilità di attivare il conto Start, il quale prevede un canone a zero spese per i primi 12 mesi per tutti i nuovi clienti che sceglieranno questo conto entro il 24 novembre 2021. 

In questo modo si avrà a propria disposizione un conto 100% paperless, che potrà essere aperto in soli 5 minuti tramite il riconoscimento via webcam, e con il quale si potrà disporre anche della PEC e della firma digitale. 

Oltre al canone gratuito, si potrà avere accesso anche ad altri vantaggi, tra i quali si annoverano:

  • il canone della carta di debito azzerato;
  • i bonifici SEPA gratuiti;
  • i prelievi presso gli ATM di altre banche gratuiti per importi superiori a 100 euro. 

Si potranno anche effettuare pagamenti con Google Pay e il trading online. 

Tra i conti correnti a zero spese con imposta di bollo gratuita, ci sono per esempio:

  • il conto corrente N26, banca digitale, con la quale si potrà risparmiare anche sui prelievi, che sono gratuiti e illimitati in Italia e in Europa, e con la quale si riceverà una carta di debito gratuita;
  • il conto corrente online di Crédit Agricole, che prevede anche una carta di debito MasterCard con canone gratuito da richiedere direttamente online. 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come trovare il miglior conto corrente zero spese?