Come scegliere la migliore banca online

Meglio individuare prima le soluzioni più adatte alle proprie necessità e alle proprie esigenze

La comodità delle banche online è quella di offrire uno sportello virtuale da remoto 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, permettendo di risparmiare tempo e denaro. Le web bank si sono evolute nel tempo, in pratica ti danno tutto quello che offre anche un conto corrente tradizionale risparmiando, ma quale scegliere?

E’ un passo importante e non va preso alla leggera in più, vista la vastità delle offerte disponibili, è facile trovarsi disorientati. Meglio individuare prima le soluzioni più adatte alle proprie necessità e alle proprie esigenze. Il suggerimento è quello di focalizzare che cosa ti serve scartando le altre opzioni.

QUALI SONO LE TUE ESIGENZE

Andiamo per punti:

  • si desidera un conto solo online o un conto che permetta di operare anche presso delle filiali?
  • a chi è destinato il conto?

Profili

Generalmente le banche online hanno costi ridotti perché offrono una gamma di servizi meno ampia non operando tramite sportello, ma alcune danno anche la possibilità di recarsi presso una filiale fisica per effettuare le operazioni.

E’ importante sapere a chi è destinato il conto perché le offerte sono mirate, ci sono quelle per giovani, famiglie o pensionati. Determinate categorie professionali, inoltre, possono usufruire di specifiche convenzioni (ad esempio i dipendenti pubblici).

QUALI CARATTERISTICHE DEVE AVERE

Carta di credito

  • deve comprendere un deposito titoli?
  • si vuole fare trading online?
  • si vuole richiedere un fido?

Non confondiamo il conto corrente con il deposito titoli, il secondo è un conto di appoggio, collegato al conto corrente, che dobbiamo aprire quando decidiamo di investire in titoli azionari, obbligazioni ed altri prodotti finanziari.
Molto spesso è gratuito.

DI QUALI SERVIZI HAI BISOGNO

  • carta di credito
  • bancomat
  • libretto di assegni
  • accredito stipendio

Le principali web bank presenti sul mercato italiano forniscono quasi sempre i suddetti servizi, quelle esclusivamente online senza appoggio in filiale escludono ovviamente il libretto di assegni, mentre quasi tutte agevolano il risparmiatore che ha intenzione di far accreditare lo stipendio sul conto.

TENERE D’OCCHIO I COSTI

Altro punto da considerare, prima di preferire un conto ad un altro, è verificarne i costi e principalmente fare attenzione:

  • se è previsto un canone annuale e a quanto ammonta. Molte non lo contemplano, quindi si può evitare;
  • alle commissioni fisse o variabili sulle operazioni come prelevamenti, bonifici, pagamenti, operazioni di borsa. Verificate prima quante e quali operazioni gratuite vi sono concesse (oltre si pagano);
  • all’imposta di bollo: non si paga sotto i 5.000 euro di giacenza media, ma alcune banche se ne fanno carico anche in caso di giacenza superiore;
  • al canone della carta di credito e al costo una tantum da pagare al momento dell’emissione. In alcuni casi il canone viene azzerato se si raggiunge una soglia di spesa annuale;
  • al costo massimo scoperto;
  • al costo per invio comunicazioni (spese di spedizione estratti conto, avvisi tramite sms, ecc.)

 

Per avere una stima dei costi complessivi annui di un conto corrente il correntista ha un altro dato che la banca mette a disposizione. Si tratta dell’Indicatore Sintetico di Costo (ISC) presente nei fogli informativi della banca. Confrontatelo con gli indicatori sintetici del costo dei conti delle altre banche, è un primo dato importante anche se solo indicativo.

THE LAST BUT NOT THE LEAST

Assistenza clienti
Che cosa ce ne facciamo di un conto online se poi non siamo adeguatamente assistiti? La qualità del customer service è fondamentale visto che non ci saranno incontri de visu con i funzionari della banca. Pertanto verificate che tipo di supporto viene fornito, solitamente chat e telefono, perché un sistema di assistenza clienti in grado di svolgere egregiamente il proprio compito deve fornire agli utenti risposte e soddisfazione immediata.

Mobile bankingFruibilità del servizio
Da dove posso accedere al mio conto? Ormai siamo tutti abituati a lavorare non solo al computer ma anche con altri dispositivi, principalmente smartphone e tablet, ecco perché le migliori banche online si sono dotate di servizi multipiattaforma.
Se si ha la possibilità di operare sul conto anche con le App verificatene la compatibilità con la versione del vostro dispositivo. Può succedere che l’applicazione supporti ad esempio gli smartphone Android che abbiano almeno la versione 2.2 e schermi con una particolare risoluzione.

Promozioni per nuovi clienti
Le banche periodicamente propongono promozioni sui conti da attivare via internet ed allora perché non approfittarne? Benefit, omaggi, bonus, voucher proposti dalle promozioni attive al momento sui più innovativi e convenienti conti correnti online fatti apposta per allettare il futuro correntista al momento dell’attivazione del conto.

CONCLUSIONI

A questo punto, dopo aver valutato cosa deve o non deve comprendere il vostro conto online, dovrete solamente compararli tra di loro e scegliere. Possono risultare utili dei servizi ad hoc come SOSTariffeSegugio.itConfronta conti de Il Sole 24 OreFacile.it. Funzionano in modo molto intuitivo: chiedono di selezionare il profilo di utilizzo (conto giovani, famiglie, ecc.), l’età, le caratteristiche del conto (zero spese, imposta di bollo, accredito stipendio, ecc.), le operazioni che si intendono effettuare (bonifici, prelievi, giacenza media) ed in base alle preferenze impostate propongono gli istituti bancari più adatti.

Leggi anche:
Vendevano diamanti con l’inganno, multate le banche italiane. Ecco quali
Le 30 banche che non possono fallire. Una è italiana
Banche, le più solide e redditizie. Le tabelle aggiornate
Bail in e prelievo forzoso, la lista delle banche più a rischio. Come difendersi
L’arbitro finanziario contro le trappole delle banche. La relazione
Pagamenti con carte e bancomat, si cambia: arriva il tetto sulle commissioni
Banche, arriva il bonifico istantaneo: trasferire denaro costa di più
Soldi in banca: il vademecum per proteggerli ed evitare truffe

Come scegliere la migliore banca online