Come fare la disdetta Edison: rescindere è semplice

La disdetta Edison richiede di compiere solo alcuni passaggi. Bisogna comunque prestare una particolare attenzione a tutti i dettagli. Ecco quali

La disdetta Edison può essere effettuata a seconda delle necessità dell’utente, che può richiedere la cessazione dell’accordo sia per migrare verso un altro fornitore, che per interrompere la fornitura del tutto. Per iniziare la pratica di rescissione contrattuale, bisogna contattare la società Edison avvalendosi di un modulo di disdetta accuratamente compilato. Il modulo in questione può essere trovato sul sito web dell’azienda, nella sezione dedicata alle richieste. Una volta trovato il cartiglio apposito, l’utente dovrà stamparlo, compilarlo senza errori, firmarlo e inviarlo al fornitore d’ energia elettrica.

Tutti i dati inseriti, compresa la firma, devono appartenere all’intestatario del contratto. Qualora questi non fosse in grado di compilare il modulo in modo autonomo, si potrà avvalere di un apposito documento di delega realizzabile da un qualsiasi notaio. In questo secondo caso, la firma dovrà appartenere alla persona delegata. Insieme al modulo per la disdetta Edison , nella raccomandata va allegata anche la fotocopia di un documento d’identità dell’intestatario. E nel caso della delega, oltre al documento dell’intestatario, bisogna aggiungere anche la fotocopia di un documento d’identità della persona delegata.

Ovviamente, bisognerà allegare anche il documento originale della delega stessa. La pratica di disdetta Edison sarà avviata non appena gli impiegati dell’azienda riceveranno la richiesta. Quest’ultima dev’essere spedita in provincia di Milano , nella cittadina di Basiglio, ove si trova il Servizio Clienti della Edison. La richiesta di rescissione può essere annullata in ogni momento chiamando il servizio clienti della Edison ed esprimendo la volontà di non voler più rescindere dal contratto.

In tal caso, la richiesta di disdetta sarà annullata. Per migrare verso un altro fornitore, bisogna chiamare il servizio clienti di quest’ultimo ancor prima di contattare Edison. Qualora sia possibile, il fornitore chiamato avvierà autonomamente la procedura per effettuare il trasferimento del cliente. L’utente verrà informato della migrazione quando questa si sarà conclusa. Il cliente potrà decidere se restare con la nuova azienda, oppure tornare alla vecchia. Egli avrà anche la possibilità di annullare la richiesta di migrazione chiamando il servizio clienti del nuovo fornitore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come fare la disdetta Edison: rescindere è semplice