Come fare la disdetta American Express: come rescindere

La disdetta American Express è fondamentale se si vuole terminare ogni rapporto con la banca americana, e trasferire i soldi su un'altra carta di credito

La disdetta dall’American Express è un’operazione oltremodo facile, necessaria per rescindere dal contratto e trasferire il proprio denaro su un altro conto. Per svolgere la procedura basta inviare una raccomandata alla sede centrale dell’American Express a Roma. Nella raccomandata dev’essere inserita una lettera di disdetta, nella quale va specificata la volontà di terminare l’accordo con la banca. L’intestatario della carta di credito deve firmare la richiesta e allegare alla raccomandata la fotocopia del codice fiscale e del proprio documento d’identità.

Inoltre, nella lettera di disdetta dall’American Express si devono specificare i dati generali della propria carta di credito, come l’ IBAN , la data di emissione e quella di scadenza. In nessun caso va specificato il codice PIN. Alla raccomandata va anche allegata la carta di credito, che per essere inutilizzabile va tagliata in due, tre o quattro parti. Tutto questo è necessario per rendere la carta inutilizzabile qualora la raccomandata cadesse nelle mani sbagliate. In alternativa è possibile inviare la carta tagliata tramite una seconda raccomandata entro 30 giorni dall’invio della prima.

Bisogna comunque ricordarsi, che per completare la pratica di disdetta dall’American Express, bisogna comunque restituire la carta alla banca, altrimenti la richiesta potrebbe essere invalidata. Per velocizzare la procedura si può andare in una filiale della banca e parlare direttamente con l’impiegato. In tal caso la disdetta sarà effettuata in modo immediato e senza ulteriori sforzi da parte del cliente. Quest’ultimo dovrà soltanto compilare e firmare un apposito modulo. L’indirizzo principale della sede centrale dell’American Express a Roma è: “American Express Services Europe Ltd – Viale Alexandre Gustave Eiffel, 15 – 00148 Roma”.

A questo indirizzo possono essere inviati i reclami, le richieste di disdetta e altro. Prima di disdire, è comunque consigliato parlare con gli impiegati della banca per trovare una soluzione ad eventuali problemi del servizio di credito. In secondo luogo bisogna consultare il contratto. Vi è infatti la possibilità che il cliente debba versare alla banca una certa somma di denaro come penalità. Questa può variare in base a diversi fattori, ed è spesso prevista dal contratto sottoscritto. Una volta terminata la procedura di disdetta si può richiedere di trasferire il denaro su un’altra carta di credito o prelevare i soldi dal bancomat .

Come fare la disdetta American Express: come rescindere