Come diventare leader: i migliori libri consigliati da Amazon

Diventare leader si può. Basta leggere gli autori giusti, quelli che Amazon giura essere i migliori scrittori di libri sull'avere successo

Diventare leader, orientati al successo. Sul lavoro e nella vita. Quanti libri promettono di trasformarci in autentici vincenti? Moltissimi, al punto che la letteratura motivazionale è diventata un vero e proprio genere narrativo con spazi sempre più rilevanti all’interno delle librerie di tutto il mondo. Per guidarci nell’ universo dei libri sull’avere successo, Amazon ha stilato una classifica che elenca i 100 migliori testi scritti da psicologi, economisti e atleti che hanno deciso di svelare al pubblico i propri segreti su come diventare dei leader. Ecco dunque la Top 5, i 5 libri più caldeggiati dal colosso delle vendite online guidato da Jeff Bezos.

  • Al 5° posto troviamo “Big Magic” di Elizabeth Gilbert (Edizione italiana: Rizzoli). Proprio lei, l’ autrice del best-seller autobiografico “Mangia, prega, ama”. I cinefili ricorderanno che dal libro è stato tratto anche un film diretto da Ryan Murphy e interpretato, nel ruolo di protagonista, da Julia Roberts. Superare le proprie paure, esprimere il proprio potenziale creativo e coltivare la curiosità nella vita quotidiana sono gli obiettivi del nuovo libro sull’avere successo della Gilbert.
  • Un gradino sotto il podio, al 4° posto, Amazon colloca “Awaken the Giant Within” di Tony Robbins, un testo cult uscito nel 1992 che vi aiuterà a diventare ricchi: nella mente, nel corpo, nello spirito e anche nel portafogli, se è davvero quello che desiderate.
  • Al 3° posto troviamo “Andrew Carnegie” di David Nasaw, l’incredibile vicenda dell’industriale scozzese che, divenuto l’uomo più ricco degli Stati Uniti d’America, devolse qualcosa come 350 milioni di dollari in opere filantropiche.
  • Al 2° posto si situa l’autore de “Il potere di adesso”, Eckart Tolle, con “Un nuovo mondo. Riconosci il vero senso della tua vita” (Edizione italiana: Mondadori), ulteriore invito a concentrarsi sull’attimo presente per diventare leader di se stessi e giungere a una condizione di maggior consapevolezza interiore.
  • A sorpresa il gradino più alto del podio è femminile e ha una chiara ascendenza italiana. Si tratta della “cattivissima” fondatrice di Nasty Gal, Sophia Amoruso, con #Girlboss: come ho creato un impero commerciale partendo dal nulla” (Edizione italiana: Sonzogno). L’Amoruso decide di condividere la sua gioventù al grande pubblico, perché anche la ribellione alle norme può aiutare a diventare dei leader se incanalata nell’alveo della passione. La sua morale è un chiaro invito non indietreggiare mai per paura dei rimpianti: non sarà facile, ma ne sarà sicuramente valsa la pena.
Come diventare leader: i migliori libri consigliati da Amazon