Cassazione, non è valida la multa se si cambia casa – La notifica del verbale al vecchio indirizzo causa l’annullamento delle contravvenzioni

La notifica del verbale al vecchio indirizzo causa l’annullamento delle contravvenzioni

La notifica della multa non è valida, se l’indirizzo indicato nel Pubblico registro automobilistico è errato perché il destinatario si è trasferito. Con questa motivazione la Corte di cassazione, con la sentenza n. 18049/2011, ha disposto l’annullamento di  sette verbali inflitti a un automobilista.

La sentenza – che potrebbe causare un piccola rivoluzione sul sistema delle ammende – boccia la decisione di primo grado del Tribunale di Napoli con la quale era state ritenute valide le notifiche in quanto la polizia municipale aveva comunque provveduto a notificare le multe al portiere dello stabile risultante dalla carta di circolazione dell’auto e, non trovando il destinatario, aveva apposto sui verbali la dicitura sloggiato.

Secondo il giudici di diritto il principio sancito dal codice della strada impone una consegna effettiva, quando si legge che “le notificazioni si intendono validamente eseguite quando siano fatte alla residenza, al domicilio o sede del soggetto risultante dalla carta di circolazione”. Dunque la norma va interpretata – e applicata – nel senso che “la validità della notificazione non è fondata sul semplice tentativo della stessa presso uno dei luoghi risultanti dai documenti ivi menzionati”, ma al contrario deve basarsi “sul necessario espletamento delle formalità previste per le ipotesi di irreperibilità del destinatario”.

Conseguentemente quanto un cittadino trasferisce il proprio domicilio e non è annotato nella carta di circolazione, la notificazione fa fatta seguendo scrupolosamente le procedure legislative. Ovvero con il deposito della copia presso la casa comunale e l’affissione del relativo avviso, in busta chiusa, alla porta di casa, dell’ufficio o dell’azienda del destinatario, oltre a dargliene notizia per raccomandata con avviso di ricevimento.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cassazione, non è valida la multa se si cambia casa – La notifi...