Cassa integrazione verrà pagata il 12 giugno. Tridico si espone

Il presidente dell'Inps promette il completamento dei pagamenti enttro questa settimana

Potrebbe finalmente essere la settimana buona per chiudere la telenovela pagamento della cassa integrazione. Entro venerdì 12 giugno anche chi non ha ancora ricevuto l’ammortizzatore sociale dovrebbe finalmente essere pagato. Poi dal 18 giugno sarà operativa la procedura rapida, ma ora è importante riuscire finalmente a dare i soldi a quella parte di lavoratori che ancora non li ha visti.

”Entro venerdì 12 giugno pagheremo tutte le 419 mila domande di cassa integrazione giacenti”. Il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, lo sottolinea in un’intervista a ‘La Repubblica’. ”Stiamo notando un fortissimo calo delle richieste di Cig, stimiamo un meno 50% -continua Tridico -. Un dato che mi dice che il Paese è ripartito. Finalmente”.

Insomma spiega Tridico il Paese ”ha avuto un infarto, ma l’Italia è ancora in piedi. E dobbiamo dire grazie al nostro Stato sociale se il Paese, nonostante tutto, è rimasto coeso. Dobbiamo dire grazie alla Gig, ai bonus, al Reddito di Cittadinanza”.

“Quando un’azienda a inizio del mese inoltra la domanda di Cig, viene conteggiata come potenziale richiedente. Ma quella è solo una prenotazione di risorse. Soltanto a fine mese il titolare dell’impresa conosce il numero delle domande effettivamente da presentare, con il numero di ore lavorate”, spiega.

“All’Inps – aggiunge– ci sono lavoratori straordinari che si stanno facendo in quattro per dare una risposta a tutti. Come quelli della Sanità hanno garantito la protezione dal virus, noi abbiamo garantito la protezione sociale. I nostri hanno lavorato a Pasqua, il 25 aprile, il Primo maggio, hanno subito minacce, insulti. Non è giusto, l’Italia deve essere orgogliosa di loro. Anche perché la Cig, al 90 per cento, è stata pagata”.

In collaborazione con Adnkronos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cassa integrazione verrà pagata il 12 giugno. Tridico si espone