Cashback, risolti i problemi con l’app Io: recuperate le transazioni mancanti

Le transazioni effettuate nel circuito PagoBancomat che non comparivano nell’app Io ai fini del cashback sono state recuperate dal sistema.

Le transazioni effettuate nel circuito PagoBancomat che non comparivano nell’app Io tra quelle conteggiate ai fini del cashback, sono state recuperate. Nella giornata di oggi il sistema ha ripreso a funzionare correttamente e le transazioni mancanti sono state sbloccate.

Scongiurato dunque il rischio di veder andate perse le proprie spese, utili questo semestre anche per posizionarsi nella classifica del Super cashback e ambire così a ottenere 1.500 euro extra.

Cashback, transazioni bloccate: cosa è successo

Molti utenti ci hanno segnalato il mancato aggiornamento del portafoglio nell’app Io, che non ha più registrato le transazioni utili ai fini del cashback a partire dall’11 gennaio, in alcuni casi anche prima. In particolare, è finito nel mirino il circuito Pagobancomat, le cui transazioni non comparivano nell’app Io tra quelle conteggiate ai fini del cashback.

Gli utenti hanno chiesto spiegazioni, sia sui social che attraverso l’App, senza però trovare risposte dirette o precise. “Al momento, l’ingente volume di richieste di assistenza ricevute, non ci permette di rispondere a tutte le singole segnalazioni”, è il messaggio ricorrente ricevuto dal servizio di assistenza.

Alcune segnalazioni parlano di problematiche relative anche al circuito Mastercard, con problemi soprattutto per chi ha una carta con doppio circuito — Pagobancomat e carta di credito — soprattutto se non ha registrato entrambe le modalità di utilizzo.

Cashback, transazioni bloccate: la spiegazione di Pagobancomat

Come abbiamo detto, la maggior parte delle transazioni effettuate nel circuito PagoBancomat a partire dall’8 gennaio sono ora visibili sull’app Io. La spiegazione per l’accaduto è fornita dallo stesso sistema Bancomat che, con apposito comunicato, si assume la responsabilità per il ritardo nelle notifiche delle transazioni a PagoPA.
Si informa che la visualizzazione su App IO delle transazioni a circuito PagoBANCOMAT sarà ripristinata a partire dal 20 gennaio. È garantita la validità di tutte le transazioni effettuate sinora, conformi alle regole di partecipazione al Cashback, che saranno quindi nuovamente visibili al momento del ripristino del servizio“.

Cashback, la spiegazione dell’app Io

Anche la stessa app aveva introdotto un avviso nella schermata del cashback per tranquillizzare gli utenti: “Entro il 20 gennaio verranno recuperate le eventuali transazioni PagoBANCOMAT mancanti”.
Tante le motivazioni che poi l’app ha fornito agli utenti, tra cui: la transazione potrebbe essere stata gestita da un Pos di un “soggetto non ancora convenzionato”; il soggetto potrebbe aver usato la carta PagoBancomat “ma il pagamento è avvenuto tramite il secondo circuito presente su quella stessa carta che non risulta attivo per il Cashback”; oppure potrebbe aver pagato con Google Pay o Apple Pay, che però non sono ancora supportati.
Ricordiamo che sta per uscire una nuova versione dell’app Io che vuole risolvere proprio questi problemi: da un lato, verrà resa più facile l’attivazione delle carte co-badge, ovvero con un doppio circuito (tipo Pagobancomat e Maestro). Questo vuol dire che il contactless non sarà più un problema e non si rischierà di non vedersi riconosciuta la transazione.
L’altra novità è che verranno abilitati sull’applicazione altri sistemi di pagamento, come Bancomat Pay e i wallet nativi di Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay. Questa operazione dovrebbe facilitare l’abbinamento dei pagamenti per chi è intestatario di più carte di credito che girano su circuiti diversi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cashback, risolti i problemi con l’app Io: recuperate le transaz...