Cacciabombardieri vs asili nido. Spese e tagli della Finanziaria a confronto

Tremila asili nido, 700 euro di indennità disoccupazione ai precari o ricostruzione dell'Aquila. Sono alcune delle proposte di spesa alternativa all'acquisto di 131 aerei da guerra in programma nella Finanziaria

Cacciabombardiere F-35 contro treno per pendolari. Non è la breaking news di un disastroso incidente né di una sconsiderata azione militare. Anche perché i treni sono venti e lo scontro è sui costi: 1 aereo da guerra equivale appunto a 20 treni. Si tratta di denaro pubblico e di scegliere come spenderlo. In tempi di approvazione della Finanziaria – ora ribattezzata legge di stabilità – la polemica sui tagli e le allocazioni finanziarie è sempre in agguato.

Ed è una questione che ha dell’esplosivo (letteralmente) quella relativa allo stanziamento, da qui al 2026, di oltre 15 miliardi di euro per l’acquisto di ben 131 aerei F35 Joint Strike Fighter. Il Parlamento con la prossima Finanziaria stanzierà circa 472 milioni di euro per il 2011, cifra che dovrà più che raddoppiare negli anni successivi stando al programma di spesa.

La spesa alternativa

Come ci si poteva aspettare, la notizia ha scatenato la protesta di quasi tutte le organizzazioni pacifiste (e non solo) che lanciano vari appelli affinché i parlamentari non approvino questa spesa monumentale per degli aerei da guerra a fronte dei tagli che vengono fatti in tanti altri settori.

A sostegno della protesta, la campagna “Sbilanciamoci!“, che riunisce 47 organizzazioni non-profit impegnate nello sviluppo di un nuovo modello economico, ha fatto due conti e ha presentato una semplice scheda di confronto. Quanto costano 131 F-35? Non in termini monetari (15 miliardi, come già sappiamo) ma di spesa alternativa, cioè di ciò che si potrebbe fare con quei soldi. A parte il suo valore provocatorio e qualche possibile critica alle stime, può essere utile esaminare la tabella.

Equivalente di 15 miliardi di euro complessivi del progetto F-35:

Destinazione alternativa

 Costo

 Beneficiari

  Apertura di 3.000 asili nido

 1 miliardo

 – 50.000 famiglie
 – posti di lavoro creati: 20.000

  Messa in sicurezza di 1.000 scuole

 3 miliardi

 – 380.000 studenti
 – posti di lavoro creati: 15.000

  Installazione di 10 milioni di pannelli solari

 8,5 miliardi

 – 300.000 famiglie
 – posti di lavoro creati: 80.000

  Indennità di 700 euro per sei mesi ai precari
    con reddito inferiore ai 20.000 euro che perdono il lavoro

    o, in alternativa a quest’ultima,

 2,5 miliardi

 – 800.000 persone

  Ricostruzione dell’Aquila (centro storico, 5.000 case,
    ospedale e casa dello studente)
 2,5 miliardi

 – 30.000 persone
 – posti di lavoro creati: 2.000

Equivalente di 100 milioni di euro per un singolo F-35:

Destinazione alternativa

 Costo

 Beneficiari

  Acquisto di 20 treni per pendolari
 
   o, in alternativa,

 100 milioni

 – 20.000 persone
 – posti di lavoro creati: 1.500

  Acquisto di 5 Canadair per servizio antincendio  100 milioni  – area di 200.000 abitanti

(A.D.M.)

Cacciabombardieri vs asili nido. Spese e tagli della Finanziaria a&nbs...