Bowie: agli eredi un patrimonio da 230 milioni di dollari

Presumibilmente verrà diviso tra la moglie e i due figli

Secondo stime della stampa statunitense, il patrimionio che David Bowie lascia agli eredi si aggira sui 230 milioni di dollari, che verranno presumibilmente suddivisi fra l’ultima moglie (la top model di origini somale Iman) e i due figli Cancun Jones, regista 44enne avuto dalla prima moglie Marie Angela Barnett, e Alexandria Zahra Jones, 15enne nata dal secondo matrimonio. Suddivisione solo ipotizzabile, giacchè fino ad ora non si sa nulla del testamento della leggenda del rock.

Intanto, arrivano nuove informazioni sulla malattia di Bowie. A rivelarle è Ivan Van Hove, regista belga di Lazarus, lo spettacolo teatrale scritto da Bowie e dal commediografo Enda Walsh. “Ha continuato a combattere come un leone – ha raccontato Van Hove all’Independent – anche sul letto di morte. Ho visto un uomo combattere come un leone e ha continuato a lavorare nonostante tutto. Ho un incredibile rispetto per tutto questo”.

Il regista belga ha dichiarato di essere uno dei pochi a essere conoscenza della sua malattia da oltre un anno. L’ultimo incontro con Bowie è stato a dicembre durante la promozione dello spettacolo. Quando siamo andati via è collassato. È stato allora che ho capito che quella avrebbe potuto essere l’ultima volta che l’avrei visto”, ha concluso Van Hove.

 

Leggi anche:
Denaro in eredità: come comportarsi con la successione
Divisione dell’eredità: ecco chi eredita e chi no
Quando le sanzioni tributarie colpiscono anche gli eredi

Bowie: agli eredi un patrimonio da 230 milioni di dollari