Borse e mercati oggi: analisi e commenti. Daily Report 23/07/2015

Il commento e l'analisi quotidiana dei mercati a cura dell'Advisory di Cassa Lombarda

Cassa Lombarda

Azioni: Ieri Piazza Affari ha tentato un leggero recupero insieme alla Borsa di Madrid dopo la notizia dell’aumento della liquidità Bce per la Grecia: l’indice Ftse Mib si è mosso attorno alla parità. Negative le altre piazze europee in scia a Londra, appesantite dai settori materie prime e tecnologia. Mercato USA in ribasso, sconta il potenziale rialzo dei tassi previsto entro fine anno. Ieri Apple ha chiuso con un ribasso di oltre il 4% sul leggero ribasso delle vendite di IPhone rispetto alle stime degli analisti e sulle prospettive di maggiore concorrenza futura e minori margini potenziali. Mercati asiatici positivi, Cina in vistoso recupero sale poco meno di due punti e mezzo. Nella notte il parlamento greco ha approvato il secondo pacchetto di riforme richiesto dai creditori per l’erogazione degli aiuti finanziari al Paese. Questa mattina l’azionario europeo apre in deciso rialzo.

Obbligazioni: Btp in recupero ieri dopo una mattinata all’insegna della debolezza. Ieri il Portogallo ha collocato €1,5 mld di bond con scadenze 2020 e 2035. Il rendimento del 5-yr (per €900 mln) è sceso a 1,4232% vs 1,5529% dell’asta del 27 maggio ed il bid-to-cover salito a 1,89x vs 1,72x. Sulla scadenza 2035 (€600 mln), il rendimento si è attestato al 3,5341% (l’ultima volta i bond erano stati emessi nel 2009). Ieri la Bce ha alzato il tetto dell’ELA alle banche elleniche di €900 mln raggiungendo così i 91 miliardi di euro. Positivo l’andamento del Treasury che vede un appiattimento della curva con il rendimento del decennale che scende a 2.33%.

 
ForexEUR poco mosso, rimane stabile a 1.092. GBP in rialzo di oltre 1% contro euro nella seduta di ieri dopo la diffusione dei verbali dell’ultima riunione della BOE. I membri del board vedono un rischio di rialzo dell’inflazione.  NZD si rafforza di oltre l’1% a seguito del taglio dei tassi dal 3.25% al 3% e in seguito alle dichiarazioni della banca centrale neozelandese che ha dichiarato la divisa sopravvalutata e le prospettive dell’economia più deboli.

CommoditiesPetrolio in calo nuovamente sotto la soglia di $50 al barile dopo l’inaspettato balzo delle scorte in Usa. Oro sui minimi degli ultimi cinque anni sotto i $1.100 l’oncia. 

Dati rilevanti di oggi: In UK, vendite al dettaglio di giugno. In Usa, indice d’attività nazionale della FED di Chicago di giugno, sussidi settimanali di disoccupazione. 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse e mercati oggi: analisi e commenti. Daily Report 23/07/2015