Borgonzoni super social: quanto spende su Facebook la candidata della Lega in Emilia

Anche le elezioni regionali in Emilia Romagna si giocano sul campo social. Ecco quanto investe in sponsorizzazioni la candidata del centrodestra in quota Lega

Le elezioni si vincono sempre di più sui social. Lo dimostrano anche le Regionali in Emilia-Romagna che, in attesa del verdetto del 26 gennaio, sono caratterizzate da una campagna elettorale decisamente virale. Anche se la cara vecchia tv resiste, Facebook è ormai la piazza-sfogo ideale per proclami e “reclutamento” degli elettori.

Lo sa bene Lucia Borgonzoni, la candidata del centrodestra alle elezioni emiliane, leghista di primo pelo e regina dei social. Bergonzoni su Facebook è senza dubbio super attiva. Secondo quando riportato in un’analisi de L’Espresso basato sui dati messi a disposizione sulla piattaforma di Zuckerberg, negli ultimi giorni, ad esempio, è arrivata a spendere in inserzioni pubblicitarie la cifra di 3mila euro al giorno.

Come si presenta Borgonzoni su Facebook

Partiamo con un’immagine, particolarmente esemplificativa: Bergonzoni si mostra nella foto del profilo con aureola e ali, proprio come un vero angioletto. I buoni contro i cattivi. La sua pagina è stata creata a marzo 2016 e ha ad oggi 274.565 mi piace e 274.565 follower. A gestirla sono 20 persone, tutte residenti in Italia.

Ma ciò che è importante notare per capire come corre la politica sui social è che la sponsorizzazione non riguarda tanto il programma elettorale, quanto piuttosto post sarcastici o critici o di denuncia contro gli avversari: dalle Sardine di Mattia Santori al Pd di Bibbiano, da immagini italianissime di mangiate e prodotti tipici locali (dal prosciutto ai tortellini) a frecciatine scagliate contro le colleghe “piddine”, a, ancora, post più emozionali tipo “buongiorno” e “caffettino”. Tantissimi i video e le foto del “presenzialismo” tv della candidata della Lega in Emilia.

Quanto ha speso Borgonzoni insieme a Salvini

Anche se le proprie azioni social non danno sempre gli effetti sperati, come nel caso del sondaggio ribattezzato da molti “beffa”, dal 7 al 13 gennaio Borgonzoni ha speso 18.972 euro, che è anche la cifra investita dal suo “capo”, Matteo Salvini, proprio in vista delle elezioni regionali del 26 gennaio.

Dal marzo 2019 a gennaio 2020 Borgonzoni ha speso 25.465 euro. Salvini ha dedicato 45 inserzioni all’Emilia Romagna.

Quanto hanno speso Bonaccini e il Pd

Completamente diverso invece l’atteggiamento social dell’avversario del Pd Stefano Bonaccini, che è arrivato a spendere da marzo 2019 a gennaio 2020 25.252 euro, anche se, va detto, 2.217 solo dal 7 al 13 gennaio. Il suo cavallo di battaglia sono i risultati portati a casa durante il mandato. Gestiscono la pagina 12 persone, 11 dall’Italia e una dal Regno Unito. Dal Pd nazionale e dal segretario Nicola Zingaretti nessun post a favore di Bonaccini.

A spendere di più su Facebook tra i banchi del centrosinistra emiliano è invece l’ex eurodeputata del Pd Elly Schlein, oggi candidata al Consiglio regionale con la lista di sinistra Emilia-Romagna Coraggiosa che sostiene Bonaccini, che ha investito in sponsorizzazioni circa 5mila euro.

E il Movimento 5 Stelle?

E che dire del candidato alle Regionali dell’Emilia del Movimento 5 Stelle? Simone Benini, a sorpresa, non ha neanche una pagina Facebook ufficiale.

E, anche qui con grande sorpresa, non ha ricevuto grandi endorsement dai suoi colleghi di partito, storicamente sempre molto presenti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borgonzoni super social: quanto spende su Facebook la candidata della ...