Bonus matrimoni, fino a 3mila euro per i futuri sposi in Sicilia

Si tratta di un contributo per coppia fino a tremila euro e riguarderà i riti celebrati sull'isola, sia religiosi che civili

Dopo la Puglia e la Sardegna, anche la Sicilia ha deciso di stanziare i fondi per il bonus matrimonio: tre milioni e mezzo di euro per incentivare i matrimoni e le unioni civili nella Regione.

Bonus matrimonio in Sicilia

Il contributo per le coppie che vogliono sposarsi in Sicilia arriva fino a 3mila euro, e riguarderà sia i riti religiosi che civili.

“Si tratta di una misura che mira anche ad attenuare gli effetti della crisi da Covid-19”, ha dichiarato l’assessore alla Famiglia della Regione, Antonio Scavone. “Secondo i recenti dati Istat si stima che i matrimoni annullati in Italia per effetto dell’epidemia sono circa 70 mila. L’obiettivo è quello di dare un incentivo concreto ed immediato alle imprese del settore e a tutte le coppie di sposi”.

Il bonus dovrebbe garantire, già nel corso del 2020, una ripresa del fatturato delle imprese del settore, che a causa del Covid hanno subìto un forte calo del fatturato. L’assessore all’Economia Gaetano Armao ha sottolineato che “il nostro contributo di 3,5 milioni di euro riuscirà a sviluppare un fatturato complessivo di circa 40, 50 milioni di euro fino alla durata della misura di sostegno e cioè fino al 31 luglio 2021. Non va trascurato – ha concluso l’assessore – che la stima degli introiti che ne deriveranno per l’erario regionale è pari se non superiore alla somma stanziata dal governo Musumeci, oltre a considerare la riattivazione dell’indotto occupazionale legato alla realizzazione e svolgimento di questa tipologia di eventi”.

Bonus matrimonio in Puglia

La prima a muoversi è stata la Puglia, che ha messo sul piatto 1.500 euro per coprire parte dei costi sostenuti dalle coppie che si sposano in regione entro fine anno. Il bando pugliese, pubblicato il 17 agosto, può essere chiesto anche retroattivamente ed è valido per tutte le cerimonie organizzate dal primo luglio al 31 dicembre 2020.

Bonus matrimonio in Sardegna

Il bonus di 4.000 euro vale per le coppie che si sposano in Sardegna entro il prossimo dicembre. Col bonus sono finanziabili le spese di catering, abiti da cerimonia, addobbi floreali, wedding-planner, affitto sala e vettura per il giorno delle nozze.
I contributi saranno erogati sino a esaurimento dei fondi e potranno beneficiarne tutti coloro che intendano celebrare il rito entro il 31 dicembre 2020 sulla base dell’ordine di presentazione della domanda e di un criterio di priorità stabilito in base all’Isee.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bonus matrimoni, fino a 3mila euro per i futuri sposi in Sicilia