Bonus 200 euro, chi lo riceverà e come: le regole per lavoratori e pensionati

Il bonus una tantum previsto dal dl Aiuti arriverà con la busta paga di luglio e interesserà oltre 30 milioni di persone che hanno un reddito fino a 35mila euro.

Il bonus di 200 euro previsto dal dl Aiuti arriverà con la busta paga di luglio e interesserà oltre 30 milioni di persone che hanno un reddito fino a 35mila euro.

La misura è stata pensata come aiuto per contrastare i rincari registrati in diversi settori e si aggiunge al taglio previsto per il 2022 dello 0,8% dell’aliquota previdenziale sui dipendenti pubblici che hanno una retribuzione sotto la stessa soglia (sempre fino a 35mila euro).

A ricevere il bonus una tantum saranno lavoratori dipendenti, autonomi, pensionati e disoccupati, percettori del Reddito di cittadinanza, collaboratori domestici e autonomi con modalità diverse di erogazione. Vediamo insieme come.

Registrati per continuare a leggere GRATIS questo contenuto