Bollette salate: come ridurle in 5 mosse

Quali sono le strategie da mettere in atto per riuscire a risparmiare sulle bollette di luce e gas: 5 consigli utili. 

Gli ultimi mesi sono stati caratterizzati da bollette salate che hanno messo in crisi, da un lato, il Governo, portandolo a dover elaborare piani di sostegno economico in tempi sempre più stringenti; dall’altro, i consumatori domestici, in particolare quelli non particolarmente abbienti. 

Considerato che alcuni degli interventi statali sono mirati a supportare chi si trova in condizioni precarie, cosa possono fare tutti gli altri? Quali sono le mosse che possono permettere di contrastare le bollette salate? Vediamone cinque. 

Scopri quali sono le migliori promozioni luce e gas del momento

1. Passare al mercato libero

Il mercato libero di luce e gas diventerà obbligatorio per tutti a partire dal 1° gennaio 2024: aspettare, in un periodo storico contrassegnato da continui rincari, non è una scelta consigliata. 

Al contrario, cambiare oggi, rappresenta una mossa giusta: il passaggio al mercato libero avverrà in modo completamente gratuito. Non ci saranno interruzioni nella fornitura e non sarà neanche necessario dover cambiare contatore. 

Ovviamente, nel momento in cui si decide di passare al mercato libero nascono domande del tipo: come trovo la promozione luce e gas che mi possa permettere di risparmiare di più? Scopriamolo insieme, nei prossimi punti. 

2. Utilizzare un comparatore di offerte luce e gas

Il primo punto può essere risolto molto semplicemente con l’utilizzo di un comparatore di offerte luce e gas, come quello disponibile su SOStariffe.it. Come funziona? Intanto, si tratta di uno strumento gratuito. 

Può essere utilizzato per ottenere delle simulazioni di quanto si pagherebbe scegliendo una determinata promozione, in due modi diversi:

  1. inserendo i propri dati di consumo reali;
  2. utilizzando dei filtri, attraverso i quali si potrà indicare da cosa dipendono principalmente i propri consumi di luce e gas, quanto è grande la propria abitazione e quanti sono i componenti del proprio nucleo familiare. 

Si potrà così avere accesso a una landing di comparazione, dove saranno presentate le migliori offerte luce e gas del momento: per ognuna, sarà possibile vedere un preventivo di fattura mensile, oltre che tutti gli sconti e i servizi inclusi. 

Passa al mercato libero e risparmia

3. Optare per le promozioni Dual Fuel

Dopo aver trovato con quali offerte sarà possibile risparmiare di più nel mercato libero dell’energia e del gas naturale, è importante imparare a confrontarle, in modo tale da scegliere davvero la più conveniente. 

Una prima cosa da sapere consiste nell’esistenza delle promozioni Dual Fuel, ovvero nella possibilità di attivare un’offerta sulla componente luce e una sulla componente gas con lo stesso fornitore. 

In questo modo sarà possibile:

  • ricevere degli sconti aggiuntivi, che spesso sono più del doppio di quello che si otterrebbe con una sottoscrizione singola;
  • ricevere una bolletta unificata: a questo proposito, si consiglia di puntare direttamente su quei gestori che prevedono la bolletta digitale, da ricevere direttamente via mail o da scaricare da app/sito. 

4. Scegliere un’offerta a prezzo bloccato

Un altro fattore che permette di contrastare le bollette salate e ogni eventuale aumento che ci potrebbe essere nel tempo, consiste nell’attivazione di una promozione con prezzo bloccato, per un periodo minimo di almeno 12 mesi. 

Oggi esistono anche:

  • promozioni con prezzi bloccato fino a 36 mesi;
  • tariffe che permettono di pagare un fisso mensile, come se si trattasse di un abbonamento (con la possibilità di ricalcolare la rata a fine anno, al ribasso o al rialzo).

In questo modo, ci si potrà tutelare da ogni possibile rincaro sui prezzi delle offerte luce e gas. In aggiunta, sarà poi possibile scegliere tra tariffe monorarie, biorarie e triorarie, sulla base di quelle che sono le proprie abitudini di consumo. 

Nel primo caso, il costo della materia prima sarà sempre lo stesso, a qualsiasi ora del giorno e della notte, mentre negli altri due casi ci saranno delle fasce orarie e il prezzo sarà ridotto:

  • la sera;
  • durante il weekend. 

Non esistono soluzioni migliori di altre quando si parla della differenza tra tariffe monorarie, biorarie o triorarie, in quanto il tutto dipende da quanto tempo si trascorre in casa e in quale momento si registrano effettivamente i consumi. 

Confronta le migliori offerte luce e gas del mercato libero

5. Valutare le offerte combinate

Un ultimo suggerimento da prendere in considerazione quando si parla di promozioni luce e gas è la presenza di offerte combinate, ovvero nella possibilità di attivare un abbonamento Internet casa e, al contempo, anche un’offerta per le utenze domestiche, con lo stesso provider. 

Ci sono diverse proposte di questo tipo con le quali si potrà riuscire a ottenere degli sconti, sia sul costo di Internet, sia su quello delle bollette luce e gas. Anche in questo caso, sarà sufficiente fare un’analisi comparativa e mettere nero su bianco le differenze tra le diverse proposte disponibili in commercio.