Bollette, crollano le tariffe per elettricità e gas. Quanto si risparmia

Revisione trimestrale delle tariffe: il calo dei prezzi delle materie prime

Fra le tante tensioni del momento storico, finalmente una buopna notizia per gli italiani: nel secondo trimestre 2020 bollette dell’energia elettrica e del gas saranno in forte ribasso.

Le perduranti basse quotazioni delle materie prime nei mercati all’ingrosso, legate ad una decisa riduzione dei consumi anche a causa dell’emergenza Covid-19, e una sostanziale stabilità nel fabbisogno degli oneri generali portano infatti ad una riduzione del -18,3% per l’elettricità e del -13,5 % per il gas per la famiglia tipo 1 in tutela.

Lo rende noto l’Arera, l’Autorità di regolazione per Energia Reti Ambiente, a cui spetta il compito della revisione trimestrale delle bollette l’Autorità per l’Energia in un comunicato.

Con la nuova revisione, la spesa complessiva della famiglia tipo (nel periodo tra il 1 luglio 2019 e il 30 giugno 2020) sarà così pari a 521 euro per l’elettricità (con un calo complessivo nei 12 mesi del 7,9%), mentre arriva a 1.019 euro nello stesso periodo per il gas naturale (con una variazione al ribasso del 12 per cento). Complessivamente questo significa che nel periodo, la famiglia tipo avrà risparmiato 139 euro per il gas e 45 per l’elettricità.

Appare così più chiaro perché il Governo, dopo averlo previsto in un primo tempo, non ha inserito nel decreto “Cura Italia” un articolo per la riduzione delle bollette.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bollette, crollano le tariffe per elettricità e gas. Quanto si rispar...