Bitcoin batte un nuovo record. Cosa accadrà nel 2021?

La criptovaluta più conosciuta al mondo ha compiuto 12 anni e ha toccato il suo record storico oltre la soglia dei 34mila dollari

Il 2021 si apre con un nuovo record del Bitcoin oltre la soglia dei 34.000 dollari, proprio nel giorno in cui la criptovaluta più conosciuta al mondo compiva 12 anni. Ma cosa accadrà nel 2021? L’investimento in crypto currency si rivelerà un nuovo flop? Scatterà la correzione dopo il rally di fine anno? Gli esperti sono ancora divisi ed il nuovo anno riserva tante sorprese…

Buon compleanno! 

Il Bitcoin ha appena compiuto 12 anni. Il 2 gennaio 2009 è l’anno della sua nascita, ovvero la data in cui è stato rilasciato il suo codice open source per favorirne la diffusione.

In realtà la sua nascita vera e propria ha qualcosa di misterioso e si fa risalire ad un anno prima, nel 2008, in piena crisi finanziaria, quando un investitore (o un gruppo di investitori) sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto hanno ideato una valuta completamente elettronica e lanciato l’idea di una valuta digitale decentralizzata e non controllata da una banca centrale.

In pochi anni, Bitcoin è divenuta la 17esima valuta per capitalizzazione, affermando il suo dominio su molte valute, non ultimo il ryal dell’Arabia Saudita.

Bitcoin senza freni 

Il rally del Bitcoin, iniziato a fine anno, potrebbe aver esaurito la sua forza oppure no. La criptovaluta ha infatti toccato un nuovo record storico a 34.800 dollari nella giornata di domenica, coronando il rally avviato a Capodanno con un +20%, per poi correggere nella giornata di lunedì del 10% sotto quota 31.000.

Rally già concluso? Il copione si ripete? Sarà il tempo a dirlo. Quel che è certo e che la valuta elettronica negli ultimi anni ha seguito un rigido protocollo, che l’ha vista mettere a segno importanti rally a fine anno, in coincidenza con la risistemazione dei portafogli e le festività, per poi correggere bruscamente con l’anno nuovo.

Quel che è certo è che la criptovaluta nell’anno del Covid ha più che quadruplicato il suo valore, sfruttando l’incertezza dei mercati, le politiche delle banche centrali ed atteggiandosi a strumento a copertura dell’inflazione.

Cosa accadrà nel 2021?

Quello che succederà quest’anno è storia ancora da scrivere. Gli esperti sono ancora divisi: i detrattori annunciano un crollo delle quotazioni a dimostrazione della natura volatile di questo investimento; coloro che invece scommettono sulla valuta elettronica, non ultimo il co-fondatore di Twitter Jack Dorsey, ritengono che i tempi siano maturi per affermare il definitivo successo della criptovaluta.

Si parla già di 50mila dollari e forse 100mila entro il primo trimestre 2021. Ma gli esperti stanno a guardare. Il rally con ampi volumi sembra parlare di una bolla pronta a scoppiare da un momento all’altro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bitcoin batte un nuovo record. Cosa accadrà nel 2021?