Berlusconi è il politico italiano più ricco: a quanto ammonta il suo patrimonio

Patrimonio e reddito rimasti pressoché invariati rispetto all'anno scorso

Silvio Berlusconi è il politico italiano più ricco attualmente in carica al Parlamento. A confermarlo è la sua dichiarazione dei redditi che, dopo averlo portato in vetta alla classifica nel 2018, lo piazza di nuovo al primo posto anche nel 2019. Il leader di Forza Italia è persino più ricco dell’attuale Premier Giuseppe Conte (che nel 2018 ha dichiarato 370mila euro).

Consultando online l’anagrafe patrimoniale dei dirigenti di partito, si può notare che il reddito dichiarato da Berlusconi nel 2019 (relativo all’anno di imposta 2018) è rimasto pressoché invariato rispetto all’anno scorso. Nel 2018, infatti, i redditi del Presidente di Mediaset (incassati nel 2017) ammontavano a 48.011.267 euro, mentre quest’anno il suo imponibile è aumentato a 48.022.126 euro. Cifre che, come anticipato sopra, gli hanno fatto conquistare il titolo di politico più ricco d’Italia.

Nessuna variazione, né in perdita né in aumento, ha subito anche il suo patrimonio mobiliare e immobiliare. Silvio Berlusconi, per quanto riguarda i fabbricati, è ancora il proprietario di tre residenze a Milano e di Villa Campari sul Lago Maggiore, di due magioni ad Antigua e una a Lampedusa e di Villa Maria a Rogoredo di Casatenovo, dove vive oggi con Francesca Pascale, la sua attuale compagna.

Del patrimonio di Silvio Berlusconi fanno anche anche una a Audi A6 immatricolata nel 2006 e tre imbarcazioni extra lusso, oltre che un pacchetto di titoli che si aggiungo al “tesoretto” dell’ex Primo Ministro. Quest’ultimo, nello specifico, possiede: 5.174.000 azioni della Dolcedrago spa, 2.444.144 azioni della Holding italiana 1 spa, 2.199.600 della Holding italiana 2 spa. Nel suo portafoglio, inoltre, risultano 1.193.400 quote della Holding italiana 3 spa, 1.095.140 azioni della Holding italiana 8 spa, 200 azioni della Banca popolare sviluppo di Napoli e 896mila titoli della Banca popolare di Sondrio.

Il patrimonio di Silvio Berlusconi è decisamente aumento rispetto alle sue ultime denunce dei redditi presentate come parlamentare della Repubblica italiana. Prima della sua “pausa politica”, che lo portò lontano dalla scena dopo la decadenza dalla carica di senatore per effetto della legge Severino, la dichiarazione dei redditi presentata nel 2012 ammontava a circa 4milione e mezzo di euro, mentre l’anno prima (nel 2011) i redditi dichiarati erano stati pari a 35milioni di euro, contro i 40milioni di euro denunciati invece nel 2010.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Berlusconi è il politico italiano più ricco: a quanto ammonta il suo...