Bankitalia: nuove norme per bonifici e pagamenti online più sicuri

Giro di vite sulla sicurezza dei pagamenti online delle banche per prevenire e bloccare le frodi

Bonifici online e pagamenti con carta di credito più sicuri, con una maggiore protezione dalle frodi. E’ l’obiettivo delle nuove norme emanate da Bankitalia, che si allinea così alle disposizioni europee varate nei mesi scorsi dall’autorità bancaria europea Eba e fa entrare l’Italia nel gruppo dei paesi più rigorosi in questo campo.

Alle banche viene dato tempo fino al 30 settembre per adeguarsi per poi stilare alla Bce e alla stessa Banca d’Italia una relazione sugli interventi effettuali entro il mese successivo.

COSA CAMBIA – Con le nuove misure le banche dovranno adottare specifiche azioni: modalità rafforzate di verifica dell’identità del cliente (c.d. “autenticazione forte”), per l’avvio di un’operazione di pagamento, nonché per l’accesso ad informazioni sensibili. Limiti ai tentativi di log-in/accesso ad aree riservate e alla durata delle sessioni di lavoro, meccanismi di monitoraggio dell’operatività, al fine di prevenire, identificare, bloccare eventuali operazioni fraudolente.

Le banche sono inoltre chiamate ad accrescere il grado di protezione offerto alla propria clientela, assicurando la disponibilità di informazioni accurate e tempestive sulle tecnologie in uso, sulle loro modalità di utilizzo, nonché sugli strumenti di tutela disponibili in caso di frode.

Leggi anche:
Carte di credito clonate: la banca non può opporsi al rimborso
Attenzione a “Slave”, nuova minaccia per i conti correnti 
Carta di credito contactless: come funziona? E’ davvero sicura?
Truffe, hacker e prelievi sul conto online: come difendersi
Gli hacker che svaligiano le banche senza toccare i soldi dei clienti
Pagamenti contactless con Carta o smartphone. Sicurezza a rischio
Il Grande Fratello bancario è qui: spiati e schedati prima di un finanziamento

Bankitalia: nuove norme per bonifici e pagamenti online più sicuri
Bankitalia: nuove norme per bonifici e pagamenti online più sicu...