Aumenti luce e gas autunno 2021: come evitarli cambiando fornitore

Quali sono le migliori strategie da mettere in pratica per evitare l’aumento dei costi in bolletta possibile in autunno 2021.

Aumenti luce e gas: considerato che i prezzi delle tariffe luce e gas in Maggior Tutela non hanno fatto altro che aumentare, soprattutto nel corso degli ultimi mesi, si può già ipotizzare un possibile rincaro anche nel periodo autunnale. 

Cosa si può fare, allora, per evitare di andare incontro a un salasso in bolletta? Quali sono le soluzioni che possono essere messe in pratica? La più efficace consiste nel cambiare fornitore, passando a una delle offerte del mercato libero dell’energia e del gas naturale. 

Vediamo di seguito qualche suggerimento utile con il quale sarà possibile selezionare l’offerta che si adatti al meglio alle proprie esigenze di consumo e permetta di risparmiare il massimo rispetto ai prezzi del mercato tutelato. 

Scopri le migliori offerte del mercato libero

Cambiare fornitore: i vantaggi della comparazione online

Nel momento in cui si effettua il passaggio a un nuovo fornitore luce e gas, si potrebbe essere spaesati in quanto il numero di offerte luce e gas del mercato libero è in costante aumento. 

Al fine di rendere la propria ricerca un po’ più semplice e riuscire a ottimizzarla nel migliore dei modi, è possibile servirsi di uno strumento gratuito, il comparatore di offerte luce e gas (per esempio quello offerto da SOStariffe.it). 

Si tratta di un tool che permette di conoscere in anticipo quali sarebbero i costi in bolletta da sostenere ogni mese nel caso di attivazione di un’offerta con un nuovo fornitore, assieme agli eventuali altri sconti e servizi inclusi. 

Il punto di forza della comparazione è rappresentato non solo dalla velocità con la quale si potranno individuare le promozioni disponibili, ma soprattutto dal fatto che potranno essere effettuate delle simulazioni partendo dai propri dati reali. 

Nel caso della componente luce, si potranno per esempio inserire quali sono i principali elettrodomestici che si utilizzano in casa, mentre per il gas quali sono gli utilizzi che se ne fanno, oltre alla grandezza della propria abitazione e al numero di componenti del proprio nucleo familiare. 

Ciò che emerge dall’analisi delle migliori offerte disponibili nel mercato libero e che si consiglia di attivare per risparmiare in autunno è che la convenienza diventa ancora più elevata nel caso di attivazione di una tariffa Dual Fuel, ovvero nella scelta dello stesso gestore sia per la fornitura di luce sia per quella di gas. 

Altri due parametri da considerare nella scelta di un nuovo fornitore sono:

  • il prezzo bloccato per un determinato periodo di tempo;
  • la presenza di sconti online o derivanti dall’attivazione della bolletta digitale. 

Clicca qui per scoprire le offerte luce e gas del mercato libero

Migliori offerte luce e gas per risparmiare in autunno

Effettuando una simulazione su una famiglia di 3 persone, emerge che con il mercato libero si potranno risparmiare, sulla sola componente luce, fino a circa 325 euro all’anno. Si tratta di un risparmio davvero considerevole. 

L’operatore con il quale poter avere accesso a questa opportunità si chiama Pulsee, mentre la sua offerta, Zero Ventiquattro Luce Fix, potrà essere attivata sia in modalità singola, sia in modalità Dual Fuel, ovvero con la rispettiva offerta gas. 

La promozione sulla luce prevede uno sconto fino al 75%, è di tipo monorario e ha un prezzo bloccato per un periodo totale di 12 mesi. La promozione sul gas, invece, prevede uno sconto fino al 55% e permette di risparmiare fino a 120 euro all’anno. In totale, dunque, con Pulsee, si potranno mettere da parte quasi 450 euro in un anno. 

Un altro fornitore del mercato libero davvero molto conveniente è Illumia, con il quale:

  • si potranno risparmiare fino a 230 all’anno rispetto al mercato tutelato;
  • si avrà diritto a un prezzo bloccato per 12 mesi e fino al 12 settembre a ricevere fino a 120 kWh al mese per un anno. 

Wekiwi propone una tariffa che potrà essere attivata soltanto in modalità Dual Fuel, con la quale si avrà diritto al meccanismo della carica mensile, che permette di pagare soltanto la cifra che è stata stimata in fase di sottoscrizione della nuova offerta e di ricevere conguagli solo sui consumi reali. 

Con Wekiwi sarà possibile risparmiare:

  • fino a 170 euro sulla componente luce;
  • fino a 107 euro sulla componente gas. 

Altre offerte luce con le quali si può risparmiare più di 100 euro all’anno sono:

  • Link di Eni gas e luce;
  • Energia 3.0 Light Mono 12 mesi (o 24 mesi) di Engie;
  • Tate Luce;
  • Next Energy Luce Dual di Sorgenia;
  • Green Home Luce di Engie;
  • EcoTua Giorno & Notte Web di Iberdrola. 

Clicca qui per conoscere il dettaglio delle singole offerte luce

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aumenti luce e gas autunno 2021: come evitarli cambiando fornitore