Assegni familiari 2018: i nuovi importi

Stabilite le nuove soglie di reddito per richiedere il contributo economico destinato alle famiglie

Sono state stabilite le soglie di reddito entro le quali è possibile richiedere l’assegno familiare, il contributo economico destinato alle famiglie di alcune categorie di lavoratori aventi un reddito complessivo al di sotto dei limiti stabiliti annualmente dalla legge. “Dal 1° gennaio 2018 – spiega l’Inps in una nota – sono stati rivalutati sia i limiti di reddito familiare ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione, sia i limiti di reddito mensili per l’accertamento del carico ai fini dei diritto agli assegni stessi”.

Per quanto riguarda i limiti di reddito mensili, gli importi da considerare ai fini del riconoscimento del diritto agli assegni familiari risultano così fissati per tutto l’anno 2018: 714,62 euro per il coniuge, per un genitore, per ciascun figlio od equiparato; 1250,58 euro per due genitori ed equiparati. “I nuovi limiti di reddito – ricorda l’Istituto – valgono anche in caso di richiesta di assegni familiari per fratelli, sorelle e nipoti”.

In merito ai limiti di reddito familiare, invece, l’Inps invita a consultare le nuove tabelle pubblicate sul sito e calcolate in base al tasso d’inflazione programmato per il 2017, pari allo 0,9%. Le nuove disposizioni vengono applicate ai soggetti esclusi dalla normativa sull’assegno per il nucleo familiare, ovvero: i coltivatori diretti, coloni, mezzadri e piccoli coltivatori diretti e i pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi.

Leggi anche:
Reddito di inclusione: al via i primi pagamenti
Minaccia Ue all’Italia: “Migliori i conti o scatta la procedura”
Economia, tasse, lavoro: le proposte dei partiti politici per le elezioni del 4 marzo
Canone Rai, tasse, Fornero: quanto costano davvero le promesse elettorali
Stipendi d’oro per i dipendenti di Camera e Senato: fino a 480mila euro
Flat tax, cos’è e come funziona
Paese che vai, Flat tax che trovi: ma non c’è nessuna prova che funzioni
Derivati: la guerra dei Comuni italiani contro le banche
Speciale: tutti i bonus e le detrazioni della Manovra

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Assegni familiari 2018: i nuovi importi