Amazon vende benzina a prezzi stracciati, scoppia il caso e interviene la polizia

A Santa Monica il colosso di Jeff Bezos ha promosso una serie tv vendendo galloni di carburante a 30 centesimi

Amazon e l’operazione di marketing low-cost: i bassi costi, però, non sono stati inerenti al budget per il finanziamento della campagna pubblicitaria, bensì sono stati favorevoli ai cittadini di Santa Monica.

Il colosso del commercio elettronico statunitense, per dare maggiore impulso alla fortunata serie tv Marvelous Mrs Maisel (titolo italiano: La fantastica signora Maisel), disponibile su Amazon Prime, ha affisso dei cartelloni promozionali che hanno informato la cittadinanza di prezzi scontatissimi su frappè, camere di hotel, biglietti del cinema e addirittura su rifornimenti di benzina.

L’iniziativa non è arrivata casualmente, ma dopo che la serie tv ha ricevuto 20 nomination per i prossimi Emmy Awards, il più importante premio televisivo a livello internazionale (l’equivalente del premio Oscar per il cinema). L’appuntamento con la cerimonia è fissato per lunedì 23 settembre 2019.

Ma a quale cifra ha proposto i prodotti scontati? A quella del 1959, vale a dire al tempo in cui è ambientata Marvelous Mrs Maisel. Naturalmente, con il ‘cambio’ a 60 anni di distanza temporale, i prezzi sono risultati incredibilmente vantaggiosi. Ad esempio, un gallone di carburante (l’equivalente di 3,78 litri) è stato venduto a 30 centesimi di dollaro (0,27 centesimi di euro).

Appena si è diffusa la notizia, si sono creati ingorghi e problemi di traffico nei pressi delle zone in cui sono state attivate le promozioni commerciali, frutto di un accordo stipulato dall’azienda di Jeff Bezos con alcune ditte di Santa Monica. Tra code di automobili e problemi di affollamento, il caos che si è venuto a creare è stato talmente ingestibile che è dovuta intervenire la polizia, che si è vista costretta ad inviare delle pattuglie per gestire il traffico sul Lincoln Boulevard e sul Michigan Avenue, dove è stato svenduto il carburante in una stazione Chevron.

Dopo il tempestivo arrivo delle forze dell’ordine, che sono riuscite a calmare la situazione, a dare ordine all’afflusso alle pompe ci ha pensato la stessa Amazon, che ha posto dei limiti orari per fare i rifornimenti. Se l’idea iniziale del colosso di e-commerce era quella di creare risonanza attorno alla serie tv, come ovvio, l’obiettivo è stato raggiunto. Inoltre, i cittadini di Santa Monica hanno fatto il pieno quasi gratuitamente e, tra gli altri vantaggi, hanno potuto godere di un soggiorno all’Hollywood Roosvelt Hotel a soli 40 dollari a notte, oltreché sfamarsi con hot dog a 30 centesimi e andare al cinema spendendone solo 51.

Amazon vende benzina a prezzi stracciati, scoppia il caso e interviene...