Alwaleed infuriato con Forbes: ha sottostimato la sua ricchezza

E' guerra aperta tra Alwaleed bin Talal e Forbes

(Fonte: Teleborsa) – E’ guerra aperta tra Alwaleed bin Talal e Forbes.

Secondo il principe e miliardario saudita, la classifica degli uomini più ricchi del mondo stilata dalla prestigiosa rivista americana avrebbe sottostimato la propria ricchezza. Forse volutamente, dal momento che i "dati errati sembrano essere stati progettati per penalizzare gli investitori e le istituzioni in Medio Oriente".

Forbes, che ogni anno stila l’attesa lista dei Paperoni, ha collocato il nipote del re saudita al 26° posto con un patrimonio stimato di 20 miliardi di dollari, circa 15,4 miliardi di euro.
Davanti a lui, che possiede investimenti in tutte le maggiori multinazionali, tra le quali la News Corp e gli hotel Savoy, figurano altri personaggi apparentemente molto meno ricchi, quali per esempio i fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin.

Il portavoce di Alwaleed ha precisato che la sua vera ricchezza ammonta a 29,6 miliardi di dollari e che il giusto posto del principe è nella top ten di Forbes.

Non è mancata una vera e propria lettera di protesta indirizzata al direttore della rivista Steve Forbes, nel quale si accusa il giornale di avere avuto "pregiudizi intenzionali" nella valutazione, e sopratutto di aver tenuto conto dei rumors secondo i quali "l’aggiotaggio sarebbe lo sport nazionale saudita, data la mancanza di Casinò".

La conclusione è che fino a che non verranno operate le opportune rettifiche, Alwaleed collaborerà con Bloomberg Billionaires, che invece ha valutato la sua fortuna attorno ai 28 miliardi di dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alwaleed infuriato con Forbes: ha sottostimato la sua ricchezza