8000 euro di finanziamento per rottamare il vecchio camper: tutto quello che c’è da sapere

Lo prevede la Legge di Stabilità: nel 2016 è possibile rottamare il proprio camper e acquistarne uno nuovo usufruendo del bonus di 8 mila euro, ma da quando e a chi spetta?

Il testo della Legge di Stabilità prevede il bonus rottamazione camper. Per chi non ne fosse ancora a conoscenza l’emendamento prende in considerazione un incentivo di 8 mila euro per l’acquisto di un nuovo camper omologato Euro 5.

A partire dal 2016 è possibile consegnare al concessionario il vecchio camper inquinante per la demolizione e partire per le vacanze con un nuovo veicolo. Lo Stato ha stanziato per questa iniziativa 5 milioni di euro con l’intento di mettere su strada mezzi più ecologici per salvaguardare l’ambiente e la sicurezza delle persone con l’installazione di nuove tecnologie meccaniche, inoltre la manovra del Governo porterà un pò di ossigeno al comparto roulotte, camper e caravan da tempo in declino.

Nonostante l’Italia occupi il terzo posto come maggiore produttore di autocaravan, il settore ha subito un crollo delle richieste. Tre milioni di italiani viaggiano in camper, ma la maggior parte dei veicoli appartengono alle classi inquinanti Euro 0 e Euro 1. Chi avesse un camper immatricolato entro il 1 gennaio 1999 può usufruire del bonus e aggiungere altre agevolazioni proposte dai concessionari o dai produttori. Un’occasione da non lasciarsi sfuggire se ancora si vuole percorrere migliaia di chilometri. Il comma 42-bis della Legge di Stabilità parla chiaro, l’incentivo massimo di 8 mila euro spetta a tutti i proprietari di veicoli appartenenti alle categorie Euro 0, Euro 1, Euro 2.

Si può accedere al contributo massimo di 8mila euro se si decide di dare in rottamazione o demolizione il vecchio camper per acquistarne uno nuovo. Il contributo viene anticipato da chi acquista un veicolo Euro 5 con uno sconto da decurtare sul prezzo di vendita. Successivamente il rivenditore recupererà l’incentivo con un credito d’imposta utilizzato in compensazione.
Il bonus spetta a chi acquista un camper dal 1 gennaio al 31 dicembre 2016 o lo immatricola entro il 31 marzo 2017.

Il veicolo deve essere portato per la demolizione in un centro autorizzato, pagando un costo variabile che comprende il prezzo della visura e quindi la comunicazione al PRA dell’avvenuta demolizione e smaltimento di tutti i materiali. E’ importante demolire i veicoli perché contengono dei materiali che vanno smaltiti con molta attenzione perché molto inquinanti e nocivi per la salute. Per eseguire la rottamazione bisogna agire nel rispetto di norme di sicurezza secondo quanto previsto dalla normativa.

Immagini: Depositphotos

8000 euro di finanziamento per rottamare il vecchio camper: tutto quel...