SME Instrument, 14 PMI italiane selezionate nel progetto europeo

La Commissione Europea ha sovvenzionato con 5,9 milioni di euro i progetti di ricerca e sviluppo di 119 PMI sparse in tutta Europa

Horizon 2020, conosciuto in Italia anche con il nome Orizzonte 2020, è il programma dalla Commissione Europea per rilanciare l’economia del Vecchio Continente e per finanziare le piccole e medie imprese che investono in ricerca e sviluppo. Horizon 2020 è composto da tanti progetti differenti che hanno permesso in questi anni di finanziare le aziende più intraprendenti e di far partire il processo di digitalizzazione all’interno di tante piccole e medie imprese che erano in difficoltà. Uno di questi progetti è SME Instrument che finanzia i progetti di ricerca e sviluppo presentati dalle PMI sparse in tutto il Vecchio Continente: dal 2014 sono oltre 2400 le aziende che hanno beneficiato di questo strumento.

Che cosa prevede SME Instrument

SME Instrument è un progetto dedicato esclusivamente alle piccole e medie imprese e mira a sostenere lo sviluppo di prodotti e servizi che possano portare un’innovazione importante all’interno del mercato. Ogni azienda può presentare la propria idea e sarà poi una giuria scegliere quali sono i prodotti che meritano la sovvenzione. L’aiuto economico è pari a 50.000 euro e in più la piccola e media impresa parteciperà a un corso di formazione della durata di tre giorni. Nell’ultima tornata di finanziamenti, SME Instrument ha ricevuto oltre 2000 proposte, ma quelle finanziate sono state solamente 119, per un totale di 5,9 milioni di euro investiti dalla Commissione Europea.

Grande successo per le imprese italiane

Scorrendo la lista delle piccole e medie imprese europee che hanno ricevuto i 50.000 euro per lo sviluppo del loro progetto ne troviamo 14 che arrivano dall’Italia. Il Bel Paese è la seconda Nazione Europea per numero di aziende finanziate da SME Instrument, dietro a Spagna (19) e davanti a Svizzera e Germania (10). Leggendo i nomi delle aziende si fa un vero e proprio Giro d’Italia: si va da Brescia a Casalecchio di Reno, passando per Napoli, Pisa e Torino. I progetti riguardano soluzioni innovative per l’energia rinnovabile, dispositivi IoT e wearable.

SME Instrument, 14 PMI italiane selezionate nel progetto europeo